Cannoni spara neve per sanificare dal Coronavirus

Il sistema che è stato utilizzato nei giorni scorsi in diverse località altoatesine

In piena emergenza da Coronavirus, c’è qualche azienda che pensa di riconvertire in maniera intelligente i suoi prodotti

Succede alla Demaclenko, società del Gruppo High Technology Industries (HTI), che ha trasformato i suoi cannoni spara neve in un sistema mobile di igienizzazione. La soluzione è stata adottata già in diverse zone dalla Val Gardena a Bressanone in Alto Adige.

Come scrive il Gazzettino, il sistema che è stato utilizzato nei giorni scorsi in diverse località altoatesine è composto da un camion su cui è stato installato un generatore neve ad alte prestazioni. 

Il generatore è quindi collegato a una pompa in grado di assicurare la pressione ottimale dell’acqua e a un serbatoio contenente disinfettanti biodegradabili al 100%, nella fattispecie perossido di idrogeno solubilizzato in acqua.

La massima mobilità della soluzione, in grado di raggiungere anche le situazioni più difficili, e la sua estrema efficacia hanno convinto da subito gli amministratori altoatesini ad adottarla per igienizzare nelle ore serali e notturne le aree dei propri Comuni

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Cannoni spara neve per sanificare dal Coronavirus