È falso il record dell’auto più veloce del mondo

La SSC Tuatara aveva stabilito il record di velocità di 532,8 km/h, ma il video postato sui social era falso

Sembrava essere arrivato un nuovo incredibile record di velocità per la SSC Tuatara, ma era tutta una montatura. Il primato di velocità massima di 532,8 km/h infatti non sarebbe mai stato raggiunto dalla supercar del marchio americano che, dopo tanti attacchi ricevuti sui social negli ultimi mesi, ha ammesso il “broglio” chiedendo scusa a tutti gli appassionati.

L’auto, che monta un motore V8 biturbo da 1.750 CV, lo scorso anno aveva stabilito un record di velocità per auto di serie che non aveva convinto del tutto il pubblico del web. La Casa aveva infatti pubblicato un video della prova su strada, ma diversi utenti avevano sollevato il dubbio che le immagini postate fossero false. Col senno di poi chi aveva provato ad alzare il polverone aveva ragione, con la Super Shelby Cars che ha fatto un passo indietro spiegando quanto successo.

A guidare la Tuatara il giorno del presunto record c’era Oliver Webb. Una giornata che da memorabile è diventata un vero e proprio caso che ha animato il web portando l’azienda stessa a scusarsi e chiarire quanto accaduto. “Abbiamo visto le vostre domande per mesi e capiamo le vostre frustrazioni. Se non è stato chiaro fino a questo punto, vorremmo riconoscere ufficialmente che non abbiamo raggiunto le velocità originariamente dichiarate di 331 mph e di 301 mph nell’ottobre del 2020″ ha fatto sapere l’azienda americana tramite i propri canali social ufficiali.

Oltre le scuse di rito, da parte della Super Shelby Cars c’è tanta delusione per un traguardo che sembrava essere alla portata della supercar: “Ci ha veramente spezzato il cuore, come azienda, constatare che non fossimo riusciti a raggiungere questa impresa, e stiamo concentrando tutti i nostri sforzi per rompere la barriera delle 300 mph in modo trasparente, ufficiale e senza alcun dubbio”.

Il marchio fondato da Jerod Shelby infatti ci riproverà. Un nuovo tentativo doveva essere fatto ad aprile, ma a causa di un incidente assurdo della SSC Tuatara non è stato possibile fare di meglio. A dir la verità l’azienda aveva provato, a distanza di pochi giorni dal “record non record” di stabilire il primato, ma su due tentativi la velocità media era di 455 km/h.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI È falso il record dell’auto più veloce del mondo