Salone di Padova, le magnifiche Porsche restaurate

Alla kermesse delle auto e moto d’epoca in corso questo week end Porsche mostra dei meravigliosi gioielli

Porsche partecipa a uno dei più famosi eventi dedicati alle auto e alle moto d’epoca, il Salone di Padova 2018, la 35° edizione.

La Casa di Zuffenhausen è presente in fiera con il suo stand, dove sono mostrati dei modelli che ricordano la storia di questo importante brand di lusso e che emozionano; Porsche ha anche organizzato degli eventi e delle iniziative per celebrare il noto marchio. Lo spazio espositivo è stato creato in occasione di un contest chiamato “A Pavillion for Porsche”, durante il quale designer under 35 si sono cimentati nel proporre le proprie idee; un progetto realizzato da Porsche Italia in collaborazione con la rivista specializzata di architettura The Plan. I giovani designer e architetti hanno presentato 72 prodotti e quello che ha vinto è stato creato da LineaT Studio di Catania, con il titolo “Looking for a Reflexion”, che verrà riproposto anche il prossimo anno in fiera.

Il Salone delle auto e moto d’epoca di Padova è in corso questo week end, si tratta di un punto di riferimento importante e luogo d’incontro per tutti gli appassionati di auto classiche. Tanti anche i Club presenti e i registri, compreso quello di Porsche. Il Direttore Generale della Casa tedesca ha dichiarato che questa 35° edizione è per lui molto significativa perché cade proprio nell’anno in cui il suo brand di lusso compie 70 anni e quindi conclude una serie di manifestazioni organizzate da concessionarie di tutta Italia e altri eventi come l’Italian Tour proposto dal FAI e ancora il Festival della Porsche, organizzato a Imola, che ha attirato ben 6000 persone.

Quelle che sono presentate all’interno dello stand in fiera sono tutte le vetture che hanno vinto la quarta edizione del Concorso di Restauro riservato ai modelli Classic. Tra le 8 auto in gara, la competizione ha premiato la preziosa 964 Carrera RS del 1992 che è stata completamente restaurata dal Centro Porsche Torino. Un’auto davvero speciale, impossibile da non notare visto il colore eccentrico della livrea, in Viola Rubinrot. Gli interni sono spartani, strategia utilizzata per contenere al massimo il peso dell’auto. Altro riconoscimento per la 356 B Roadster del Centro Porsche di Salerno, una spider del 1960, anch’essa con una carrozzeria originale color Blu Athena e interni rossi. Terzo poso per la 911 Targa 2.4 S del Centro Porsche di Milano Est, datata 1973 in veste Blu Oxford e interni in similpelle beige.

porsche salone padova 2018

MOTORI Salone di Padova, le magnifiche Porsche restaurate