Fiat Panda 4×4 Sisley è la regina di una serie tv americana

Torna Grand Tour, la serie televisiva prodotta e diffusa da Amazon e per la prima puntata il Made in Italy fa da padrone

La prima puntata di Grand Tour, la serie tv tanto attesa e realizzata da Amazon, vedrà come protagonista una delle nostre maggiori icone.

Si tratta infatti di una vettura che è un grandioso simbolo del mercato automobilistico italiano, la Panda, che comparirà nella terza stagione con il trio dei terribili tester, Richard Hammond, James May e Jeremy Clarkson. La Panda 4×4 Sisley entra col suo carattere unico nella produzione di questa serie che richiede un investimento di circa 5 milioni di euro a puntata. La nostra super auto è stata trasportata in Colombia per battersi con altri modelli fuoristrada, sicuramente più potenti e costosi.

Sono passati ormai 32 anni anni dal lancio della Panda Sisley e ancora oggi è riuscita a dimostrare delle caratteristiche che già ai tempi l’avevano fatta paragonare a degli off-road celebri e di lusso. Tra le sue peculiarità non possiamo non citare la leggerezza complessiva di 740 kg di peso e le dimensioni ridotte, oltre alla potenza sprigionata dal 4 cilindri 999 cc di 48 Cv.

Giorgetto Giugiaro fu il creatore di questa Panda 4×4, che aveva lavorato per Fiat sia disegnandone le linee sia pensando alla sua ingegneria e progettando una variante con trazione anche al retrotreno. Al modello presentato al Salone di Ginevra del 1980 si aggiunse quello a trazione integrale 3 anni dopo, la prima 4×4 con motore da 965 cc in grado di erogare 40 Cv di potenza.

Lo stabilimento Fiat di Termini Imerese era la sede di produzione e assemblaggio della Panda, le cui scocche del modello normale vennero rinforzate. Nel settembre del 1985 venne creata la Nuova Panda 4×4, la seconda versione prodotta in sole 5.000 unità. Il modello che invece apparirà nella prima puntata di Grand Tour, la serie tv di successo arrivata oggi alla sua terza stagione, è la Fiat Panda 4×4 Sisley, che prendeva il nome da un noto brand di abbigliamento. Fu lanciata nel 1987 come versione speciale, con interni unici che presentavano pannelli beige, un quadro strumenti realizzato ad hoc, i sedili in finta pelle beige e alcantara lussuosi, la moquette beige e il rivestimento del cielo in vellutino. Oggi è molto ricercata dai collezionisti perché prodotta in edizione limitata, con una dotazione più ricca rispetto agli altri modelli. Presentava ad esempio i cerchi verniciati color avorio con borchie, un portapacchi inedito, i lavafari, la presa d’aria sul cofano, gli adesivi Sisley sulle portiere e i paraspruzzi dietro con il logo a forma di canoa stilizzata.

fiat panda 4x4 sisley

MOTORI Fiat Panda 4×4 Sisley è la regina di una serie tv americana