Nurburgring, in pista alla 24 Ore la Porsche 919 Hybrid Evo e la 956 C

I due bolidi della casa di Stoccarda, questo week end, apriranno la gara sullo spettacolare circuito del Nurburgring.

Parte oggi fino a domenica la 24 Ore al circuito del Nurburgring Nordschleife, 25 km di pista tra il vecchio e il nuovo.

Sono attesi 200.000 spettatori alla gara, che potranno anche godersi il grande spettacolo offerto da Porsche: il dream team schiera la modernissima 919 Hybrid Evo, vincitrice del FIA World Endurance Championship nel 2015, 2016, 2017, e la leggendaria 956 C, la 6 cilindri da 620 Cv che ha vinto i Mondiali Sportscar dal 1982 al 1984. Timo Bernhard e Hans-Joachim Stuck saranno i piloti delle due supercar, alla guida delle ruggenti Porsche. Stuck dichiara di aver imparato molto quando entrò nel team Porsche al volante della 956; egli la definisce l’auto imbattibile, senza alcun problema al cambio, con eccellenti freni, con un enorme carico aerodinamico che permette di entrare in curva ad altissime velocità, rimandendo inchiodata a terra. Altissimo l’entusiasmo dell’ex pilota di tornare a montare sulla Porsche 956 C questo week end.

Il circuito è uno tra quelli che più ha intimidito nella storia delle competizioni, dalle curve mozzafiato, che mettono alla prova continuamente le capacità dei piloti e la tenuta delle auto. Porsche non si è mai lasciata scoraggiare dalla pericolosità della pista, continuando a sfidarla, esaltando le alte prestazioni dei suoi bolidi da corsa. E quest’anno, proprio per celebrare la sua storia legata a questo circuito, Porsche sfoggerà le sue due vetture più iconiche, la 919 Hybrid Evo e la 956 C. Gli appassionati sperano di vedere una sfida in campo tra le due supercar della stessa Casa, ma molto probabilmente assisteranno a una sorta di parata, senza dubbio spettacolare, ma non agonistica. Vedere correre le due schegge Porsche sarà comunque un evento che toglierà il fiato.

Le due vetture saranno le apripista della competizione, acclamate dai fan Porsche che non vedono l’ora di godersi una così rara occasione di assistere alla straordinaria corsa delle due macchine importanti per la storia della Casa di Stoccarda, insieme sullo stesso circuito. Non sarà una sfida, è vero, ma un nuovo modo per dimostrare nuovamente di cosa sono capaci questi incredibili mezzi sulle curve del Nurburgring. Non sarà facile battere gli incredibili 6:11:13 minuti di Stefan Bellof, lo storico recordman della 956. Ma Porsche non è abituata alla resa, e nemmeno tutti gli altri costruttori di auto si arrenderanno mai alla voglia di battere questo tempo da primato.

porsche nurburgring 24 ore

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nurburgring, in pista alla 24 Ore la Porsche 919 Hybrid Evo e la 956&n...