Le nuove star del web sono i car influencer

Oltre al settore di lusso, quello della moda e molto altro, c’è chi di professione promuove le auto

Conosciamo benissimo il mondo degli influencer, che promuovono differenti prodotti attraverso il loro profilo social.

Internet e i social network sono invasi da questa particolare strategia attuata da importanti aziende che assumono personaggi dello spettacolo, e non solo, in grado di influenzare le scelte d’acquisto della gente. Oltre ai volti noti del mondo della moda che ormai tutti conosciamo, oggi stanno spopolando sul web anche quelli del settore dei motori. Milioni di persone restano attaccati agli schermi proprio per vedere i video di coloro che cercano di convincere ad acquistare una determinata vettura.

Sono i car influencer ed oggi il più famoso è Doug DeMuro, la cui autorevolezza è riconosciuta anche dalle riviste di settore. Parla di auto ormai da anni, nonostante la sua giovane età, e pubblica video su YouTube dal 2013 . Oggi ha un canale seguito da 2.3 milioni di utenti e un secondo con 356.000 follower. È un ex dipendente di Porsche che guida auto differenti ogni giorno, proprio per presentarne le caratteristiche al pubblico. Moltissime sono le vetture di alta gamma presenti nei suoi video, come la Pagani Huayra, tantissime Ferrari, Cadillac e Bentley o ancora la Bugatti Chiron, la Bmw i8 e la Lamborghini Aventador. Quello che colpisce di Doug DeMuro è la sua spontaneità e la curiosità che ha per il mondo delle auto.

Ma non è l’unico, c’è qualcuno che sta seguendo il suo successo nel Regno Unito ed è Tim Burton, che sta postando video sul suo canale sin dal 2006 e che oggi ha un pubblico di 1.5 milioni di seguaci. La sua avventura di car influencer è iniziata nel 2010, riprendendo una Ferrari 458 Italia e una Lamborghini LP670-4 Superveloce. Fece un video, lo pubblicò su YouTube e totalizzò migliaia di visite. Secondo lui la chiave del successo è l’unicità, realizzare qualcosa che il pubblico non vede l’ora di vedere, sempre in maniera onesta e naturale.

E arriviamo infine all’Italia, ebbene sì, anche il nostro Paese ha un car influencer di successo. Si chiama Marco Bronzetti, meglio noto come Marchettino, con milioni di follower su Facebook, Instagram e YouTube. Il suo esordio è datato 2006, anno in cui postava dei video mentre inseguiva delle supercar in bicicletta. È uno dei pionieri di questa attività, motivo del suo grande successo. Visto che oggi YouTube è un canale seguitissimo e pieno di contenuti, però, egli sostiene che ogni cosa che viene pubblicata, per avere un buon numero di follower, debba essere esclusiva e ricercata, di alto livello.

MOTORI Le nuove star del web sono i car influencer