La mitica Ford Mustang si guiderà da sola

Nasce la nuova Mustang sulla base di un modello del 1965, ma che non avrà bisogno del conducente

Ford Mustang è sinonimo di piacere di guidare, ma nonostante questo è nato il prototipo di auto che si guida da sola.

La Ford Mustang riprendere le basi di un modello del 1965, che monta un motore 289, il V8 di 4.7 litri. Ora non sarà più possibile però salire a bordo e schiacciare sul pedale dell’acceleratore per sentire il rombo e partire in velocità. Sarà la stessa vettura a guidarvi, da sola. Il volante si muove autonomamente e il conducente diventa passeggero, ospite dell’auto stessa. Siemens ha deciso di collaborare con la Cranfield University e con Ford Mustang per la realizzazione di questo prototipo fuori dal comune. Riprende un po’ la filosofia di Ritorno al Futuro, visto che il pensiero è stato quello di utilizzare una bella automobile, non una qualsiasi, per trasformarla in un mezzo a guida autonoma.

La vettura appare normalissima dall’esterno, ma al suo interno è ricca di software e hardware in grado di sorvegliare l’area che le sta attorno e percorrere la collina del Goodwood Festival of Speed, dove corre toccando circa i 65 km/h di velocità. A bordo comunque sarà presente un ingegnere, per ovvi motivi di sicurezza.

Il capo del marketing di Siemens, Lee Dryden, ha dichiarato che è la prima volta che l’azienda si lancia in un’impresa di questo tipo. Si ritiene soddisfatto, perché l’esperimento gli ha permesso anche di capire come potrebbero essere le nuove auto negli anni a venire. Siemens infatti pensa molto ai nuovi sistemi autonomi e allo sviluppo di tecnologie su quel fronte. Con Mustang quindi è stato un vero e proprio modo di mettersi alla prova.

Il prototipo di Ford Mustang basato sulla 289 del 1965 quindi affronta la cronoscalata del Festival di Goodwood. Presenta una livrea color argento, dedicata ai 25 anni della kermesse di Goodwood. Il tecnico a bordo dell’auto a guida autonoma sarà ovviamente pronto ad intervenire nel caso in cui si dovessero verificare delle emergenze. Siemens non ha parlato di quali dispositivi sono stati installati, nel dettaglio, all’interno della vettura, in cui sono state posizionate però delle telecamere per riprendere l’impresa durante la scalata della collina del Goodwood Festival of Speed.

ford mustang guida autonoma

MOTORI La mitica Ford Mustang si guiderà da sola