Lapo Elkann punta sulle donne arabe al volante

I due brand di Lapo sponsorizzeranno la giovane pilota araba Amna Al Qubaisi nella Formula 4

La giovane pilota degli Emirati Arabi sarà sponsorizzata dai due brand di Lapo Elkann, Italia Independent e Garage Italia.

In una nota di Italia Independent si può leggere che da questa sponsorship in una delle serie europee della Formula 4, dove Amna correrà nel team Prema, è nata una Unique Edition di occhiali, che evidenzia l’esperienza pluriennale del marchio nel settore dei prodotti tailor made. Amna Al Qubaisi è una pilota della Daman Speed Academy, l’unica ragazza degli Emirati che ad oggi è riuscita a vincere il titolo nel campionato Uae Rotax Max Challenge. Oggi la talentuosa pilota gareggia nella Formula 4 e Lapo Elkann si dichiara orgoglioso di scendere in pista con Lei.

Il noto fondatore e direttore creativo degli occhiali e della linea di abbigliamento si è detto subito pronto ad appoggiare questa pilota che, dotata di grande spirito di intraprendenza e indipendenza, che ha stravolto le regole e oltrepassato tanti limiti per riuscire a realizzare i suo sogni e lasciare che le sue ambizioni diventassero realtà. Proprio quello che Lapo vuole raccontare con Italia Independent, i valori e la storia che vuole trasmettere. La donna a cui si ispira è The Flying Girl, per cui l’azienda ha realizzato un prodotto unico, in grado di esprimere la personalità della ragazza pilota.

Anche l’hub creativo Garage Italia, che è nato a Milano, sempre grazie alle innovative e stravolgenti idee e passioni di Lapo Elkann, scenderà in pista con Amna Al Qubaisi. Il brand spesso disegna e confeziona nuove livree per le auto che partecipano a vari campionati di tutto il mondo. Il logo del brand comparirà sul casco della pilota. Amna Al Qubaisi si reputa fortunata ed è molto grata della scelta di Italia Independent e Garage Italia di appoggiarla durante il campionato europeo di Formula 4, in cui debutterà ufficialmente. Anche lei, come Lapo, si sente molto in linea con le caratteristiche dei nuovi e unici occhiali, la diversità, il successo, la velocità.

La diciottenne originaria di Abu Dhabi difenderà quindi i colori del team Prema Theodore Racing. La sua storia arriva da molto lontano; possiamo solo immaginare che nascere negli Emirati Arabi con la passione per il mondo dei motori per una donna non sia per niente semplice, ma Amna ci ha sempre creduto e è stata sempre spinta e incoraggiata dal padre. La sua passione si è trasformata, dal 2015 al 2017, nella guida al volante dei kart, il primo contatto con la pista e le difficoltà. Poi è passata alla Prema Theodore Racing Team, dove è diventata anche l’emblema per l’emancipazione femminile in Medio Oriente, ma anche in generale nel mondo dei motori, dove sono poche le donne in pista. Una rivincita molto importante, se consideriamo che fino a qualche tempo fa in Arabia Saudita le donne non potevano nemmeno guidare.

lapo elkann sponsor amna al qubaisi

MOTORI Lapo Elkann punta sulle donne arabe al volante