Il maxi scooter si trasforma e diventa un mezzo antincendio

La società Gruppo Servizi Associati S.p.A. ha scelto il Suzuki Burgman 650 per allestire un nuovo mezzo speciale antincendio su due ruote.

La versatilità dello scooter lo rende perfetto per spostarsi a pieno carico e per intervenire in modo rapido ed efficace in tutte le situazioni di emergenza. Grazie al costante lavoro di aggiornamento da parte di Suzuki il Burgman650 continua a restare il punto di riferimento nel mercato dei maxiscooter.

A rendere vincente il suo progetto è soprattutto la capacità di combinare in modo unico praticità, maneggevolezza e prestazioni, anche nell’uso a pieno carico.

Queste sue caratteristiche hanno fatto sì che fosse scelto dalla società Gruppo Servizi Associati S.p.A. per allestire un mezzo speciale su due ruote per il Pronto Intervento Antincendio.

Uno scooter come il Burgman650 può infatti raggiungere rapidamente luoghi altrimenti inaccessibili per qualsiasi altro mezzo antincendio tradizionale, in condizioni di traffico bloccato, di incidenti o di calamità, sia nei tratti autostradali che nei centri urbani. Scooter di questo tipo sono già impiegati in svariate tratte stradali e autostradali italiane e francesi.

L’allestimento Antincendio Brevettato dalla Gruppo Servizi Associati S.p.A. e impiegato sul Burgman650, sfrutta un nuovo sistema ad impulsi per lo spegnimento delle fiamme con il quale si sfruttano al meglio le risorse idriche disponibili. Ciò permette a un mezzo come il Burgman650 di avere in proporzione un’efficacia cento volte superiore rispetto ai tradizionali e più ingombranti sistemi di spegnimento.

Il sistema antincendio ad impulsi permette di estinguere velocemente il fuoco utilizzando una quantità minima di agente estinguente liquido. Questo è erogato attraverso una pistola idrica ad impulso che a ogni colpo spara un litro di agente estinguente in gocce del diametro da 2 a 200 micron. La grande energia cinetica sprigionata dal getto facilita lo spegnimento immediato delle fiamme, mentre la vaporizzazione garantisce una vasta superficie refrigerante e un efficace assorbimento del calore. Il suo raggio d’azione è di 15 metri, che si possono sommare ai 25 metri di lunghezza della tubazione che collega la lancia al serbatoio dell’agente estinguente.

MOTORI Il maxi scooter si trasforma e diventa un mezzo antincendio