Ibrahimovic, maxi-multa alla guida della sua esclusiva Ferrari

La sua esclusiva Ferrari Monza SP2 sarebbe risultata non immatricolata

Zlatan Ibrahimovic rischia una maxi-multa nel suo paese. L’attaccante rossonero sarebbe stato beccato dalle autorità svedesi mentre guidava la sua esclusiva Ferrari Monza SP2 che sarebbe risultata non immatricolata, come confermato dall’Agenzia di Trasporto svedese. A riportare la notizia è il giornale sportivo spagnolo: El Mundo Deportivo.

La Ferrari Monza SP2, dal valore di oltre 1,5 milioni di euro, era stata acquistata da Ibrahimovic nello scorso ottobre, in occasione dei suoi 38 anni.

Si tratta di una delle auto di lusso più esclusive al mondo, dal momento che ne esistono solo 500 modelli. La caratteristica principale e più distintiva è la mancanza totale del tetto e del parabrezza. Secondo quanto dichiarato dalla società, eliminare questi elementi è stata l’unica strategia funzionale per creare proporzioni uniche che su normali vetture a due posti aperte non sarebbero state possibile.

La Ferrari SP2 monta un motore da 12 cilindri ed è capace di passare da 0 a 100 km/h nel giro di tre secondi e da 0 a 200 km/h in meno di otto.

La Ferrari Monza SP2 è realizzata in fibra di carbonio, ciò permette di fornire il miglior rapporto peso-potenza di qualsiasi macchina di questo genere.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ibrahimovic, maxi-multa alla guida della sua esclusiva Ferrari