Hyundai Kona elettrica, 18.000 km di viaggio nel mondo

Un lungo tragitto tra Gran Canaria e Busan, in Corea del Sud, a bordo della Kona Electric

Il lungo viaggio di Chang-Hyun Moon, è un sogno che vuole avverare da quando è piccolo, per terminare l’impresa iniziata dal padre.

L’uomo era un capitano della flotta di pescherecci della Corea e decise di partire da Busan per viaggiare attorno al mondo attraversando sia il Pacifico che l’Atlantico, il Canale di Panama e poi raggiungere le Isole Canarie. Purtroppo il papà di Yuna non tornò mai a Busan, da dove era partito, il destino non gli permise di portare a termine la sua grande missione ambiziosa, il lunghissimo viaggio. Sono passati 40 anni da quell’evento e il figlio, ingegnere specializzato nei trasporti, che ha molto a cuore il tema dell’ecosostenibilità, ha deciso di riprendere quel viaggio a bordo di un’auto elettrica.

Il suo sogno quindi è quello di riuscire a compiere lo stesso lunghissimo percorso di 18.000 km attorno al mondo, senza consumare nemmeno un litro di benzina. Un viaggio quindi a zero emissioni, volto a dare grande importanza alla mobilità del futuro, a dimostrare cosa è possibile fare.

Il giovane sta concretizzando il suo grande desiderio viaggiando a bordo di una Hyundai Kona Electric, il suv compatto di grande successo e 100% elettrico. Un’auto che si muove grazie alla batteria al litio da 64 kWh e in grado di erogare 204 cavalli di potenza. L’autonomia dichiarata della vettura è di 449 km e per questo motivo è stata scelta per questo viaggio eccezionale di 18.000 km. Lo scorso mese Yuna, a bordo del suo suv, ha fatto tappa anche in Italia, percorrendo le strade di Genova, Torino e Milano.

hyundai kona viaggio

Oltre a continuare l’impresa del padre e esaudire il suo grande desiderio Yuna ci tiene a dimostrare che fare un lungo viaggio con un’auto elettrica non è una missione impossibile. Le varie opzioni di ricarica e di prese che si adattano a differenti tipologie di sistemi o stazioni di ricarica danno la possibilità di fare questo viaggio. La Hyundai Kona Electric ha anche il sistema di frenata rigenerativa regolabile che favorisce lo stato di ricarica ottimale.

Il giovane è partito il 15 maggio da Gran Canaria e ha già attraversato moltissimi Paesi tra cui il Marocco, la Spagna, l’Italia, la Svizzera, la Francia e tanti altri. Ora sta viaggiando in Cina per riuscire a completare la sua missione speciale e arriva a Busan, in Corea del Sud.

Hyundai parla in questo modo del grande viaggio: “Lo sviluppo del progetto Road to Busan insieme a Yuna testimonia l’impegno di Hyundai a favore di una maggiore consapevolezza e della diffusione della mobilità sostenibile. Road to Busan va ben oltre una sfida personale: vuole dimostrare al mondo la possibilità di viaggiare per il mondo senza inquinare. Un progetto di Sostenibilità e di Responsabilità Sociale”. Sul sito web di Hyundai Canarie c’è il racconto di questa lunga avventura che Yuna sta facendo per compiere l’impresa mai terminata del padre e per dimostrare il valore delle auto elettriche e dei viaggi a zero emissioni.

MOTORI Hyundai Kona elettrica, 18.000 km di viaggio nel mondo