Le gomme senza aria della NASA che non si distruggono

Uno pneumatico studiato dalla NASA per le missioni su Marte, che è stato installato sulle biciclette

La grande novità di cui parliamo oggi sono le gomme senza aria e a memoria di forma della NASA; pneumatici unici, pensati e realizzati per le missioni marziane, ma che oggi sono stati sviluppati e utilizzati da una società privata che ha intenzione di inserirli sulle biciclette.

La NASA li ha chiamati pneumatici a memoria di forma realizzati proprio con leghe a memoria di forma (principalmente NiTinol + derivati) come componenti portanti, che sono in grado di subire transizioni di fase a livello molecolare con deformazione reversibile significativa (fino al 10%), un ordine di grandezza in più rispetto ai materiali ordinari, prima di subire deformazioni permanenti.

Gli pneumatici senza aria (non sono i primi che vediamo) a memoria di forma della NASA potrebbero quindi entrare nel mercato di consumo. È la società The SMART Tire Company che sta collaborando con la NASA proprio per la realizzazione di uno pneumatico per biciclette elastico come la gomma ma forte come il titanio, senza aria e appunto con la grande caratteristica della memoria di forma. Il nome commerciale di questo pneumatico che non si sgonfia mai è METL e deriva da quelli ad aria in lega a memoria di forma (SMA, Shape Memory Alloy) sviluppati dalla NASA per le missioni marziane, come abbiamo già detto in apertura. Non si può sgonfiare perché la sua forma d’uso non è determinata dalla presenza di aria in pressione.

Il CEO della società The Smart TIRE Company, Earl Cole, ha detto alla presentazione: “I ciclisti non vedranno l’ora di mettere le mani su questi pneumatici METL dall’aspetto accattivante e spaziale che non si sgonfiano. Grazie alla loro capacità di subire transizioni di fase a livello molecolare sotto sforzo, gli SMA sono diversi da qualsiasi altro materiale, esibendo una perfetta memoria di forma nel tempo”.

Gli pneumatici NASA che non si sgonfiano

Gli pneumatici NASA senza aria, non si sgonfiano

Lo pneumatico innovativo (qui quello di Michelin) alla fine verrà rivestito con un nuovo materiale in poliuretano e gomma che farà da copertone, in grado di affrontare ogni tipo di strada e tutte le condizioni atmosferiche. La NASA non prevede un unico utilizzo di queste gomme innovative per le bici, ma anche per le auto, veicoli militari, o ancora nello sport ad alte prestazioni e altri settori.

Queste nuove gomme vantano la speciale capacità di deformarsi e riacquistare la loro forma originale quando vengono riscaldate o raffreddate oltre un intervallo di temperatura specifico. L’applicazione del calore può innescare una transizione di fase in cui la struttura cristallina sottostante si riorganizza e “ricorda” la sua forma precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Le gomme senza aria della NASA che non si distruggono