Giannini 350GP raddoppia e diventa 4×4

Giannini 350GP4, il nuovo progetto della torinese Gram, aumenta lo spazio interno e si regala le quattro ruote motrici

Giannini 350 GP è stata una delle vetture più ammirate del Salone Parco Valentino di Torino 2017.

Progettata e creata da Gram (Gram Torino Engineering), azienda torinese che opera nel settore del design & engineering automotive ed è specializzata in vetture e progetti speciali, nasce come omaggio ai 100 anni del noto brand romano.

Giannini

Media e pubblico si sono subito innamorati della vettura: look muscoloso, soluzioni raffinatissime per aerodinamica e meccanica, e – neppure a dirlo – ultrapotente e velocissima, grazie all’impiego di materiali compositi. Il concreto interessamento di molti potenziali clienti, hanno spinto la dirigenza di Gram a lavorare a un secondo progetto, che sta diventando a poco a poco realtà: si tratta della Giannini 350GP4, esteticamente molto simile alla 350 GP ma che in realtà è un modello quasi del tutto inedito, soprattutto in termini di contenuti tecnici.

Un punto in comune tra i due modelli è senz’altro il propulsore da 350 cavalli, ma nella nuova nata il motore si sposta in posizione anteriore, invece che centrale, creando due posti aggiuntivi nell’abitacolo. Ma soprattutto c’è la sostanziale novità della trazione integrale.

In questi giorni la vettura sta effettuando i test su strada, secondo quanto anticipato dalla Giannini, che oggi ha voluto pubblicarne le prime immagini e dettagli tecnici.

MOTORI Giannini 350GP raddoppia e diventa 4×4