La nota Ford Escort ha 50 anni

Viviamo i 50 anni del modello che ha fatto la storia della Casa Ford.

Ken Block, pilota e stuntman statunitense ha annunciato che correrà nel campionato nazionale di rally americano con una Ford Escort.

Si tratta di una Cosworth del 1993, lo stesso mezzo che ha gareggiato negli anni ’90 nel Campionato Mondiale Rally, senza mai riuscire a vincere un titolo, purtroppo. Per vanto della Casa, nel 1979 e nel 1981 era stata Ford a vincere, con la Escort RS1800.

Sappiamo bene che Ford non è solo motorsport, anzi. E più di tutte la Escort è uno di quei modelli che ha fatto la storia della Casa automobilistica, soprattutto per la filiale europea che si trova in Germania. Durante la Seconda Guerra Mondiale Ford aveva lanciato sul mercato la Anglia, che è poi stata sostituita appunto dalla Escort, presentata al Salone di Bruxelles nel 1968.

Rispetto alle concorrenti che erano presenti allora sul mercato, la Escort, interamente progettata da Ford Europa nella filiale inglese, non era particolarmente all’avanguardia. Aveva conservato la trazione posteriore con ponte rigido e le finiture era rimaste pressochè incurate, grossolane. Si trattava comunque di un’auto solida, che dava un gran senso di affidabilità. Diventò poi un nome, grazie alla Ford Escort RS 1600 Rally, che ai tempi ottenne un buon successo e una gran notorietà.

Nel 1957 la sede tedesca presentò la seconda serie della Escort che, pur non essendo stata progettata in Germania, manteneva però la stessa impostazione tecnica, che nel frattempo era ormai stata superata. È nel 1980 che si respira aria di cambiamento: la terza generazione infatti finalmente passa alla trazione anteriore e, tra l’altro, nel 1981, vince il premio come Auto dell’Anno. La nuova Ford Escort era stata progettata in maniera quasi impeccabile, tanto che, salvo un restyling avvenuto nel 1986, ha avuto vita fino al 1990, con la tipica carrozzeria a due volumi e mezzo.

Nel 1990 è poi stata la volta della quarta generazione di Escort, che è sopravvissuta fino al 2000, con Ford Focus già presente sui listini, con qualche accorgimento e restauro nel corso del decennio. Si pensava ad un ammodernamento e cambiamento del nome, per dare un taglio netto col passato. Dal 2004 il nome è stato abbandonato, anche se c’è da dire che nel 2014 è stato usato per denominare una berlina venduta in Cina.

MOTORI La nota Ford Escort ha 50 anni