Fiat 126, un progetto fa rinascere la storica city-car

Il progetto New Fiat 126 Vision è nato dalla passione per le auto di un designer italiano.

Un esercizio di stile realizzato dallo studio di designer Studio Ma-De, ha riacceso i riflettori su un storica auto italiana: la Fiat 126. Presentata dalla Fiat nell’ottobre 1972 al Salone dell’Auto di Torino in sostituzione della Fiat 500, la Fiat 126 è stato uno dei modelli di maggior successo con una produzione totale di quasi 4,7 milioni di unità.

Il progetto New Fiat 126 Vision è nato dalla passione per le auto del designer Andrea Della Vecchia, uno dei fondatori di Studio Ma-De ( specializzato principalmente in accessori e prodotti travel come backpack e valigie).

Ho sempre avuto una passione per le auto e la quarantena mi ha “regalato” l’opportunità di rallentare e concentrarmi per la prima volta in un progetto di car design. Con i miei collaboratori – racconta il designer – abbiamo realizzato questo concept 4 posti full electric di New FIAT 126 VISION. Un gioco ed un piccolo sogno, ma come scrisse qualcuno… Se non segui i tuoi sogni qualcuno ti costringerà a seguire i suoi“.

Le nuova Fiat 126 nasce per essere una citycar moderna e naturalmente a zero emissioni. Dietro al progetto anche un motivo sentimentale: “Ho deciso di disegnare questo modello specifico per molte ragioni – scrive il designer – ma soprattutto per un valore emotivo: era l’auto di mia zia e le prima auto che ho guidato. Nessun servosterzo o assistenza alla guida elettrica. Solo il guidatore, le ruote e la strada“.

Questo render ci regala un’auto moderna e sicuramente al passo coi tempi, oggi che la mobilità urbana sta diventando sempre più smart. Infatti il progetto è diventato virale a livello mondiale e pubblicato sui principali siti di automotive e design con migliaia di condivisioni sui social.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Fiat 126, un progetto fa rinascere la storica city-car