Donne e motori, come acquista l’auto nuova il popolo femminile

Le donne spendono meno degli uomini per comprare l’auto nuova e preferiscono dei brand assolutamente differenti

In occasione della Festa delle Donne oggi mostriamo un’interessante ricerca sulle scelte del mondo femminile in ambito di motori.

La prima cosa da sottolineare riguarda senza dubbio la spesa, le donne spendono in media meno degli uomini per comprare la macchina nuova e sono sicuramente molto più concrete e pratiche. La loro scelta va infatti ad indagare molto sui consumi, prediligendo quelle soluzioni che le faranno risparmiare maggiormente. DriveK ha raccolto questi dati, gli advisor infatti ogni giorno aiutano gli utenti della piattaforma a comprare la vettura giusta a seconda di gusti, esigenze e tutto ciò che influenza appunto la decisione. Secondo quanto emerso le donne sembra siano molto più pragmatiche, la durata del processo di scelta e acquisto nel mondo femminile ha una durata media di 90 giorni. Oltretutto, le consulenze e le visite presso le concessionarie sono precedute da ricerche personali da differenti fonti, per conoscere le caratteristiche tecniche dei veicoli. In questo modo ogni donna potrà ponderare meglio le alternative durante la fase di scelta.

Le donne sono molto più consapevoli di quali sono le proprie capacità economiche e quindi si interessano principalmente dei consumi e di altri dati tecnici che riguardano le spese e anche l’aspetto ecosostenibile. Andiamo a vedere quindi la differenza del prezzo medio che una donna è disposta a spendere rispetto ad un uomo. La media femminile è di circa 17.900 euro, quella maschile invece di 23.400 euro. Tra l’altro le donne sono molto attente a tutte le nuove normative introdotte, parliamo quindi delle ZTL in continuo aumento, dei limiti alla circolazione o ancora della recente ecotassa. Per questo motivo l’80% del gentil sesso sceglie macchine a benzina e invece gli uomini continuano a preferire i diesel.

Facciamo anche un piccolo cenno a quali sono i marchi preferiti dalle donne in ambito di auto. Il primo in assoluto è Lancia, infatti la Ypsilon è da sempre definita la vettura ideale per il popolo femminile. A questo seguono Citroen e Toyota. Invece i brand di lusso e quelli sportivi piacciono meno alle donne, i cui prezzi soprattutto non si conciliano con il loro budget. Se volessimo prendere degli esempi concreti, il 98% delle Maserati sono acquistate da uomini, come anche il 95% delle Volvo, il 94% delle Porsche e il 93% delle Abarth. Forse nessun dato ci ha stupiti, ma il confronto è molto interessante.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Donne e motori, come acquista l’auto nuova il popolo femmin...