La nuova e moderna aletta parasole di Bosch

Una nuova invenzione che può aiutare gli automobilisti a evitare problemi al volante

Il problema della luce solare che abbaglia gli automobilisti al volante della propria auto è grave, perché spesso causa incidenti, ogni anno sono più del doppio di quelli provocati dalle condizioni meteo avverse.

Bosch cerca una soluzione a questa problematica, una nuova invenzione che è arrivata proprio poche ore fa a Las Vegas, in occasione del tanto acclamato Consumer Electronics Show e che è stata nominata Best of Innovation al CES 2020. Si tratta del Virtual Visor, il nuovo sistema che presto verrà lanciato sul mercato dando il suo contributo alla sicurezza e mostrando la sua grande semplicità di applicazione.

L’abbagliamento da luce solare infatti è un serio problema per la sicurezza in auto, perché provoca una cecità temporanea; anche la National Highway Traffic Safety Administration, ente per la sicurezza del traffico autostradale statunitense, riferisce dati che dimostrano che il sole provoca migliaia di sinistri ogni anno, e il rischio di incidenti aumenta del 16% in condizioni di forte irradiamento solare, informazione dimostrata da differenti studi.

L’aletta parasole non basta per risolvere il problema di sicurezza dato dall’abbagliamento, ripara gli occhi dai raggi, ma limita comunque la visuale. Bosch, con il Virtual Visor, cerca di offrire una soluzione adeguata. Si tratta di un dispositivo LCD trasparente con una telecamera che va a sostituire l’aletta parasole e utilizza degli algoritmi intelligenti per proteggere dall’abbagliamento del sole in maniera intuitiva e senza limitare la visuale sulla strada.

Steffen Berns, presidente di Bosch Car Multimedia, ha dichiarato: “Per la maggior parte degli automobilisti nel mondo l’aletta parasole odierna non basta per proteggere dal sole accecante, specialmente all’alba e al tramonto, quando il sole è più basso e la luce riduce di molto la visuale. A volte le innovazioni più semplici sono le più efficaci. Virtual Visor cambia il modo in cui gli automobilisti vedono la strada”.

Virtual Visor si serve di una videocamera interna per monitorare il volto del conducente e grazie all’Intelligenza Artificiale capta i punti specifici del viso e le ombre sul volto. L’algoritmo tiene controllata la visuale del guidatore e oscura man mano la parte del display che viene colpita dalla luce del sole, che andrebbe a disturbare la visuale dell’utente al volante. Jason Zink, esperto di Bosch North America e tra i realizzatori di Virtual Visor, spiega: “Già nelle prime fasi di sviluppo abbiamo scoperto che gli utenti regolano l’aletta parasole tradizionale in modo che determini sempre un’ombra sui loro occhi. Questo comportamento è stato fondamentale per aiutarci a sviluppare il concept del prodotto e la progettazione del sistema”.

Virtual Visor di Bosch è stato realizzato per bloccare la sorgente di luce e vuole essere la soluzione per ridurre il pericolo dell’abbagliamento da sole, che provoca purtroppo molti incidenti ogni anno. Questo sistema è il risultato del lavoro di un team del Nord America nell’ambito delle attività di innovazione interne di Bosch.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La nuova e moderna aletta parasole di Bosch