L’auto tra pochi anni: senza volante e pedali

ZF e Faurecia hanno ideato un concetto di guida automatizzato, privo di comandi di guida e pedali

La rivoluzione per il mondo dei trasporti arriva da un progetto firmato da ZF e Faurecia. Un concetto innovativo per veicoli privi di volante e pedali, il cui comando è totalmente automatizzato e dipendente da un computer centralizzato.

Per migliorare il concetto di guida autonoma, è stato studiato un sistema che sia altamente flessibile e in grado di gestire il veicolo sia dal sedile anteriore sinistro che da quello destro. Attraverso il Trendsetting Cockpit, display interattivo di ultima generazione, i servizi di consegna e i taxi saranno completamente rivoluzionati: si tratta di un’unità dimostrativa statica senza volante e pedali.

A gestire la guida sono tre schermi interattivi, in grado di sostituire in pieno sia le funzionalità dei pedali – e quindi accelerazione, frizione e frenata – che quelle del volante. Questa nuova opportunità consente al guidatore di scegliere dove sedersi, ma anche di avere pochi intralci nella fase di salita e discesa dal veicolo.

Nel caso il conducente decida di guidare manualmente, può decidere di cambiare la modalità automatica in una interattiva del Trendsetting che consente di accelerare, frenare e cambiare direzione con una mano. Attraverso questa modalità è possibile offrire anche ai passeggeri maggiore spazio a disposizione, mentre per le case produttrici di veicoli commerciali sarà possibile ricavare maggiore spazio per il carico e lo scarico delle merci.

Un’altra novità da non trascurare sarà la possibilità di uniformare i veicoli, dal momento che sia i veicoli con guida a destra che quelli con guida a sinistra potrebbero avere le medesime caratteristiche. Il cockpit Trendsetting, nato dalla collaborazione tra ZF e Faurecia, si gestisce attraverso tre schermi interattivi configurabili a seconda di dove si imposta il sedile del conducente, che saranno in grado di segnalare dati importanti relativi alla guida o continuare a lavorare mentre il computer gestisce in autonomia la guida.

I tre monitor a disposizione di passeggeri e guidatori sono facilmente fruibili da ogni posizione, dal momento che il volante non ne impedisce la guida. «Il Trendsetting Cockpit – ha spiegato il direttore di Integrated Vehicle Safety di ZF Uwe Class – consentirà ai guidatori di taxi e ai camion di ottenere molta più libertà: ci dirigiamo a grandi passi verso la guida automatizzata». Sulla stessa lunghezza d’onda Eric Vanel di Faurecia Cockpit of the Future: «Abbiamo creato uno spazio personalizzato per ogni caso di utilizzo: guidatore e passeggero sono stati messi su uno stesso piano».

L'auto del futuro non avrà volante e pedali

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI L’auto tra pochi anni: senza volante e pedali