Auto elettrica o non elettrica: questo è il dilemma

Non tutti i veicoli elettrici funzionano allo stesso modo, vediamone le caratteristiche

Le auto elettriche funzionano ovviamente, almeno in parte, grazie all’elettricità, a differenza dei veicoli convenzionali che utilizzano un motore a benzina o diesel.

Non tutti i veicoli elettrici però funzionano allo stesso modo. Gli ibridi plug-in offrono sia un motore a combustione che un motore elettrico, alimentato da una batteria che può essere ricaricata. Altri veicoli rinunciano interamente ai combustibili liquidi, operando esclusivamente con energia elettrica, altri ancora alimentano un motore elettrico convertendo il gas idrogeno in energia elettrica.

In termini di inquinamento atmosferico e emissioni di gas serra, le auto elettriche sono più pulite dei veicoli convenzionali più efficienti. Quando sono alimentate poi dalle reti più pulite, quelle ad energia rinnovabile come quella solare o quella eolica, allora possono essere quasi prive di emissioni. Sebbene possano essere più costose da acquistare rispetto a quelle convenzionali, il costo iniziale più elevato viene spesso ridotto attraverso incentivi federali e statali; la spesa per il rifornimento, inoltre, è di gran lunga minore rispetto a quella per la benzina, il che significa che il costo iniziale può essere ammortizzato.

Gli ibridi plug-in possono offrire maggiori prestazioni ambientali e minori costi di rifornimento rispetto ai veicoli convenzionali. Sono ricaricabili ad una presa, l’elettricità è utilizzata per i km che sarebbero stati percorsi grazie alla benzina o al gasolio; il motore a combustione viene usato solo durante i viaggi più lunghi.

Le auto completamente elettriche usano l’elettricità come unico carburante, quindi è importante abbinare la gamma di batterie all’uso previsto del veicolo. Tuttavia, ricaricare lontano da casa sta diventando più facile in quanto le stazioni di ricarica stanno aumentando e si stanno distribuendo in maniera più uniforme sul territorio. E dal momento che le auto elettriche non hanno emissioni dallo scarico e sostituiscono la benzina con l’elettricità, possono essere tra le più ecologiche disponibili, perfette per i pendolari o per le famiglie multi-auto che fanno molti viaggi a breve distanza.

Per i conducenti interessati ai veicoli all’avanguardia, quelli dotati di celle a combustibile sono un segmento piccolo, ma in crescita, di veicoli elettrici, in particolare in California. Offrono alcuni vantaggi significativi, tra cui tempi di rifornimento veloci e lunghi intervalli di guida, ma richiedono anche stazioni di rifornimento di idrogeno, che al momento non sono ampiamente disponibili.

MOTORI Auto elettrica o non elettrica: questo è il dilemma