Auto cult: un mostruoso Defender per far fuori James Bond

Il Defender usato nell’ultimo film di 007 è una bestia indomabile che può essere tua

Di Spectre, la 24° pellicola della serie dedicata a James Bond l’agente segreto al servizio di sua maestà che ama le belle donne, i pericolosi giocattoli progettati da Q e le auto, probabilmente la cosa che si ricorderà di più è “La più grande esplosione della storia del cinema” preparata con 8.418 litri di carburante e 33 chilogrammi di esplosivo, che ha fatto entrare il film nel Guiness dei Primati. Invece è molto probabile che a Roma, uno dei set del film, la gente lo ricorderà più per le riprese che hanno bloccato a lungo il traffico che per il notevole e spettacolare inseguimento notturno fra l’Aston Martin DB10 di James Bond e la Jaguar C-X75 guidata da Mr. Hinx (il cattivo di turno interpretato dall’ex wrestler Dave Bautista).

Riguardo Dave Bautista, compare anche in un’altra scena d’azione che ha lasciato tutti col fiato sospeso. Questa volta girata in Austria e sulla neve,  Mr. Hink e la sua banda di scagnozzi rapiscono la bella Léa Seydoux nei panni di Madeleine Swann e la portano via a bordo di un SVX-Bowler Defender e di un epico Range Rover Sport SVR, mentre un aereo con a bordo Bond prova a evitare la fuga dei rapitori. Per chi non avesse visto il film, non spoileremo chi ha vinto la battaglia fra biplano e i due fuoristrada. Anticipiamo solo che il Range Rover Sport SVR usato per le riprese è la Land Rover più veloce e potente mai costruita.

Il Defender usato per le riprese è letteralmente mostruoso, ma la cosa più bella è che se ne volete uno potete procurarvelo. È dotato di ruote in lega con pneumatici da 37 pollici Maxis Trepador, sospensioni di corsa Bowler e ammortizzatori Bilstein. I sedili sportivi in pelle sono di Recaro e il motore è un diesel 2.2 da 120 cavalli. La chicca sono le luci sul tetto in grado di stordire l’intero regno animale. A chi rivolgersi per procurarsene uno uguale? Se non avete amici nella Sony che ha prodotto il film, potete rivolgervi a Tom Hartley un maestro nel pimpare le auto o a renderle dei dischi volanti di lusso. La modificherà al punto che vi sentirete cattivi come Dave Bautista.

MOTORI Auto cult: un mostruoso Defender per far fuori James Bond