Apeggiando per l’Italia 2018: giro d’Italia in Ape Car

SolidApe, dopo aver raggiunto Capo Nord nel 2016, riparte per esplorare l’Italia e raccogliere fondi.

La carovana di Ape veneta farà un nuovo tour di beneficienza, per raccogliere fondi per associazioni solidali.

Quest’anno il percorso prevede circa 4.000 km, sempre a bordo di Ape, in giro per l’Italia. La precedente impresa è stata nel 2016, quando il gruppo di volontari di SolidApe è partita da Cazzago, in provincia di Venezia ed ha raggiungo la Norvegia, a Capo Nord. In 24 giorni di viaggio sono stati percorsi più di 8.000 km e il tutto sempre per la raccolta fondi di beneficenza, a favore della lotta contro il cancro.

Oggi, a due anni dall’impresa, l’associazione è pronta a rimettersi in marcia per aiutare la Lilt di Padova e l’Associazione Lesioni Spinali “La Colonna Onlus”. Il viaggio di quest’anno sarà più breve e interesserà solo il territorio italiano. Michele Maschera capitanerà tutti i 10 viaggiatori insieme a Denis Bobbo, formando un bel gruppetto di Ape che partirà sempre da Cazzago l’8 settembre e affronterà un viaggio di circa 4.000 km lungo tutta la penisola, facendo tappa in 15 differenti località. I conducenti degli Ape si fermeranno anche a Norcia e Amatrice, per consegnare i soldi raccolti con una cena di solidarietà, la quale ha permesso di acquistare una roulotte e del materiale utile per la ripresa di un’azienda agricola terremotata.

Luca Mazzone, Campione Olimpico di Handbike, seguirà gli apisti lungo il tragitto che va da Specchiola a Gallipoli e altri ospiti d’onore saranno i campioni della Nazionale di Rugby Edoardo Minto e Francesco Gori, che supportano l’iniziativa. I volontari di SolidApe hanno già raccolto e donato circa 30.500 euro a diverse associazioni. Tutte le informazioni sono documentate attraverso la pagina facebook “Obiettivo Apeggiando per l’Italia 2018”, dal libro e dal docufilm, di cui tutti i proventi sono andati in beneficenza.

Il viaggio a cui gli apisti si stanno preparando partirà l’8 settembre, tra meno di 4 mesi. Le strade percorse dagli Ape saranno quelle secondarie, ad una velocità media di 30 km/h. Gli speciali mezzi saranno 4, scortati da un furgone. Le principali città-tappa sono Brescia, La Spezia, Grosseto, Perugia, Ancona, Chieti, Roma, Foggia, Napoli, Cosenza, Reggio Calabria, per un viaggio interamente documentato attraverso video e scatti condivisi sui Social Network.

apeggiando italia

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Apeggiando per l’Italia 2018: giro d’Italia in Ape Car