L’affare del capo Mercedes con la Ferrari

Toto Wolff, il team principal di Mercedes, autografa e vende un pezzo speciale e unico di Maranello

Una serie limitata di Ferrari, prodotta in sole 210 unità. Una di queste vetture è nelle mani del capo della Mercedes, Toto Wolff. Anzi, lo era, visto che è stata venduta (autografata dal manager) ad un nuovo fortunato acquirente; non è da tutti riuscire ad accaparrarsi un pezzo simile.

La Rossa del Cavallino in edizione limitata e speciale ha un nuovo proprietario. Non sappiamo a quanto la supercar sia stata venduta, ma non è difficile ipotizzare che da un gioiello simile Wolff possa aver ricavato anche più di 3 milioni di euro, praticamente il doppio del prezzo di acquisto.

Il team principal di Mercedes, la più grande rivale di Ferrari sulle piste di Formula 1, ha venduto questo pregiatissimo pezzo, addirittura autografato. Si tratta di una LaFerrari Aperta, ed è stato il dealer britannico specializzato Tom Hartley junior a occuparsi nello specifico di tutta la procedura per il passaggio di proprietà. Come abbiamo anticipato, il prezzo di vendita è segreto, non è stato assolutamente rivelato. Considerando però che quello pagato da Wolff per l’acquisto è di 1,6 milioni di euro, essendo un prezioso modello da collezione, oggi può essere stato pagato anche il doppio dal nuovo acquirente.

Sui social è apparso il seguente annuncio: “Qualche settimana fa abbiamo annunciato che LaFerrari Aperta di Toto è stata venduta, è passata al suo nuovo proprietario, ma non prima che Toto in persona l’avesse firmata per il suo nuovo custode! Grazie Toto”. Le unità realizzate di questo esemplare unico del Cavallino Rampante sono in tutto 210, si tratta della supercar che deriva direttamente dalla versione coupé della hypercar lanciata nel 2014. Wolff ha deciso di autografare il veicolo, lasciando la sua firma sotto il cofano anteriore, come infatti vediamo anche nelle immagini apparse sul suo profilo Instagram.

L’auto era nel garage del manager di Mercedes senza quasi mai essere stata usata. Non dimentichiamo che Wolff è a capo di uno dei brand maggiori rivali di Ferrari nel motorsport, e quindi non si sarebbe mai fatto vedere in giro al volante di una supercar prodotta dal competitor.

Il capo di Mercedes Toto Wolff vende la sua Ferrari autografata

Toto Wolff vende la sua LaFerrari autografata, il prezzo è segreto

La Ferrari LaFerrari Aperta si ispira alle linee della Ferrari Enzo (altro esemplare che Wolff ha deciso di mettere in vendita). Vettura ibrida equipaggiata da un motore 6.2 litri V-12 da 800 CV e 700 Nm di coppia e un’unità elettrica da 120 kW che aggiunge 163 CV, per un totale di 963 CV e oltre 900 Nm di coppia. Supercar in grado di raggiungere i 350 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI L’affare del capo Mercedes con la Ferrari