Watercar Panther, il motoscafo con le ruote. Foto incredibili

E' l'auto anfibia più veloce in commercio, può viaggiare su strade sterrate o muoversi in acqua fino a 70 Km/h

Una particolarissima categoria di automobili, in realtà presenti sul mercato da tanto tempo ma non particolarmente diffuse, è quella delle anfibie.

Non si tratta di mezzi tecnologici e bizzarri come quelli di un agente segreto, ma di automobili dall’aspetto più o meno convenzionale, in grado di marciare su strade normali, oppure di viaggiare per mare come una barca.

La WaterCar Panther è un prodotto statunitense con qualche caratteristica singolare. Il look esterno è quello della Jeep Wrangler, la più classica delle Jeep, con carrozzeria scoperta, roll bar di rinforzo e parabrezza totalmente abbattibile.

I parafanghi sono più marcati e uniti tra loro con un’ampia predella, pensando all’uso "marino", e il particolare rostro anteriore cromato è assimilabile a quello di un’imbarcazione; da notare che le feritoie anteriori sono sei invece di sette, per distinguerle dalle "originali" Jeep.

Un po’ di colori da auto "da spiaggia", adatta a località come California o Florida, completano l’aspetto della vettura. La Panther per uso stradale propone una disposizione classica: in barba all’aspetto fuoristradistico e alle ruote alte e grandi, ha la sola trazione posteriore, e monta un motore Honda 3,7 litri V6 che garantisce una velocità massima di circa 130 km/h: perfetta per un’auto da spiaggia, adatta anche al fuoristrada leggero e alle dune di sabbia.

Poi, nell’arco di una quindicina di secondi, la trasformazione in una sorta di curioso motoscafo: le ruote anteriori si sollevano, lasciando spazio allo scafo inferiore e lo stesso motore Honda provvede ad azionare un sistema idrogetto.

Il risultato è un mezzo anfibio che Panther indica come il più veloce in circolazione e che è in grado di arrivare a oltre 70 km/h di velocità in acqua.

La particolare struttura dello scafo sembrerebbe garantire una buona stabilità in acqua; il limite principale, rispetto a una barca, è la "forma" automobilistica, che non permette di sfruttare gli spazi in modo ottimale come in una barca.

Però l’obiettivo è quello di avere un mezzo che, partendo da casa direttamente in costume, permetta di entrare direttamente in acqua dalla riva, proseguendo in mare per un bagno refrigerante, o per andare a pescare. Ovviamente, in luoghi non affollati dai bagnanti.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Watercar Panther, il motoscafo con le ruote. Foto incredibili