Volvo, la nuova XC90 fa un passo ulteriore verso l’elettrificazione

La Casa ha presentato la nuova versione del suv di successo Volvo XC90 con la nuova motorizzazione ibrida

Il suv di grandi dimensioni Volvo XC90 è stato presentato con tutti i suoi nuovi aggiornamenti, anche dal punto di vista della motorizzazione.

Quello che mostra la Casa è innanzitutto un passo avanti verso l’elettrificazione delle vetture, proponendo modelli che quindi riducono i consumi. La prima novità da nominare è assolutamente il sistema di frenata che funziona recuperando recupero l’energia cinetica. Lo stesso viene affiancato da un normale motore a combustione che va quindi a generare la motorizzazione elettrificata integrata, oggi chiamata con la nuova denominazione B. Il risparmio di carburante registrato con questa nuova soluzione è pari al 15% e lo stesso si può dire per le emissioni di CO2 che diminuiscono se si guida la nuova Volvo XC90 in condizioni di traffico normale. Questi miglioramenti sono possibili grazie all’innovativo sistema brake-by-wire che recupera l’energia in fase di frenata.

Questa nuova gamma B si unisce alle altre opzioni di motorizzazione elettrificate già presenti sul suv rinnovato della Casa, ovvero i propulsori ibridi a ricarica T8 Twin Engine. Per quanto riguarda invece gli esterni, gli elementi inediti che spiccano sono i colori, sono state pensate infatti nuove tinte per la carrozzeria, i cerchi e la griglia frontale. Il design degli interni invece non subisce grandi modifiche, rimanendo quasi invariato rispetto al modello precedente.

Una novità importante per Volvo XC90 sono le configurazioni che possono essere scelte dai clienti. Sono disponibili infatti una variante a quattro posti denominata Excellence, una a sette posti e una nuovissima invece a sei posti. Anche sulla Volvo XC90 hanno preso posto le tecnologie di ultima generazione e tutte le innovazioni che sono state lanciate su altri modelli della Casa della Serie 90 e 60. Parliamo nel dettaglio del sistema Oncoming Lane Mitigation, della tecnologia Cross Traffic Alert oppure ancora dell’aggiunta della compatibilità garantita non più solo con Apple CarPlay ma anche con Android Auto.

La nuova Volvo XC90 Model Year 2020 inizierà ad essere prodotta nello stabilimento svedese di Torsanda a partire dal prossimo mese di maggio. Il grande suv di successo nella nuova versione può già essere ordinato in tutti i mercati che distribuiscono il marchio Volvo nel mondo.

MOTORI Volvo, la nuova XC90 fa un passo ulteriore verso l’elettrificazi...