Volkswagen Taigo, aperti gli ordini: i prezzi

La Casa aggiunge alla sua gamma italiana di modelli compatti a trazione anteriore una nuova variante di carrozzeria

Volkswagen Taigo si presenta con una linea finora riservata quasi esclusivamente alle fasce di prezzo più elevate ed entra a far parte nella gamma di modelli compatti a trazione anteriore in Italia, basati sul pianale modulare trasversale MQB A0, di cui fanno già parte Nuova Polo e T-Cross.

Il design offre proporzioni vigorose con un andamento da coupé. La prospettiva laterale si caratterizza per linee molto precise e nette che ne sottolineano la personalità. Lo sbalzo posteriore si presenta maggiorato, a sottolineare la funzionalità della vettura: la capacità del bagagliaio è pari a ben 438 litri. Più bassa e più lunga della T-Cross ma con la sua stessa altezza dal suolo, più alta e più spaziosa della Nuova Polo, Volkswagen Taigo arriva in Italia, unisce l’estetica coupé al passo lungo pari a 2.566 mm, che consente a tutti i passeggeri di assumere una posizione di seduta rialzata e confortevole.

Gli interni della nuova Taigo presentano materiali di qualità e comandi razionali. I sistemi d’infotainment si basano sull’ultima generazione di piattaforma modulare MIB3. Il climatizzatore automatico a due zone Climatronic con superfici touch si integra nel moderno look dei grandi display.

Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, la gamma italiana della Taigo offre di serie l’IQ.DRIVE Travel Assist, in cui dispositivi quali il nuovo ACC predittivo (regolazione automatica della distanza in considerazione dei limiti di velocità e dei dati sul percorso del sistema di navigazione) e l’assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist si fondono in un nuovo sistema di assistenza, permettendo al conducente di beneficiare della guida parzialmente automatizzata fino a una velocità massima di 210 km/h.

Al lancio in Italia Volkswagen Taigo propone tre motori turbo benzina a iniezione diretta:

  • 1.0 TSI da 95 CV con cambio manuale a 5 rapporti, velocità massima 183 km/h, consumo combinato nel ciclo WLTP di 5,4-5,8 l/100 km, emissioni di CO2 di 123-132 g/km;
  • 1.0 TSI da 110 CV, unità a tre cilindri come la precedente, 191 km/h di velocità massima, cambio automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti. Consumo combinato nel ciclo WLTP di 5,8-6,1 l/100 km, pari a 133-139 g/km di CO2 emessa. Tra alcune settimane, sarà abbinato anche a cambio manuale a 6 rapporti;
  • quattro cilindri 1.5 TSI da 150 CV, al vertice della gamma, dotato di gestione attiva dei cilindri ACT e associato a un cambio DSG a 7 rapporti. Velocità massima di 212 km/h, consumo combinato WLTP di 6,1-6,3 litri/100 km ed emissioni di CO2 di 138-142 g/km.
Svelati i prezzi di Volkswagen Taigo

Svelati i prezzi del SUV Volkswagen Taigo, in Italia nel 2022

Taigo rappresenta la versione europea del modello Nivus, il SUV Urban Coupé già in commercio nel Sud America: sarà disponibile al lancio italiano in due allestimenti, Life e R-Line. Il primo già prevede una dotazione di serie ricca e con funzionalità avanzate, la Taigo R-Line è la vera variante di punta, con cerchi in lega da 17 pollici, sedili sportivi, interni ed esterni R-Line, tetto panoramico apribile elettricamente e sensori di parcheggio anteriori e posteriori Park Pilot. L’auto è disponibile a partire da 22.600 euro e arriverà in Italia all’inizio del 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Volkswagen Taigo, aperti gli ordini: i prezzi