Volkswagen, al Salone di Francoforte anticipa i nuovi suv elettrici ID

Oltre all’inedita Volkswagen ID.3 la Casa realizzerà nuovi modelli a zero emissioni

Al Salone di Francoforte Volkswagen ha presentato l’auto che inaugura la rivoluzione elettrica della Casa.

Il costruttore di Wolfsburg ha infatti lanciato finalmente la nuova ID.3, l’auto elettrica che era già stata anticipata e che tutti aspettavamo. Il simbolo del progresso della Casa verso la mobilità del futuro, che però non è l’unica novità che Volkswagen ha deciso di svelare alla kermesse tedesca in questi giorni. Fino al 22 settembre infatti nello stand si potrà ammirare anche un altro veicolo a zero emissioni firmato dal colosso VW, anche se ancora non è stato ufficialmente presentato.

In una teca trasparente con effetto vedo-non vedo infatti si vede, ancora completamente camuffata, la futura ID.4, il prossimo suv elettrico vicino alla produzione di serie, derivato dalla concept car ID Crozz. Si tratta quindi del secondo modello che rappresenta la nuova epoca di ecosostenibile della Casa e che sbarcherà sul mercato dopo la berlina due volumi ID.3, che sta già riscuotendo parecchio successo. Molto probabilmente la ID.4 sarà la prima elettrica di Volkswagen a essere lanciata in America, la sua presentazione ufficiale potrebbe avvenire al prossimo Salone di Los Angeles, ma ancora tutto è da vedere.

Il primo suv elettrico Volkswagen ID.4 non sarà l’unico, potrebbe apparirne anche un secondo. Entrambi comunque si distingueranno per le loro forme, l’ID.4 più tradizionale, mentre il prossimo, ancora senza nome, sfoggerà probabilmente uno stile unico e accattivante, oserà di più, sarà più sportivo. Per quanto riguarda le dimensioni esterne la Volkswagen ID.4 pare essere appena più lunga della Tiguan, altro suv di successo sin dal momento del suo lancio sul mercato, un’auto che ha accolto molti pareri positivi sia dalla critica che dal pubblico.

Il nuovo suv elettrico di prossima generazione Volkswagen ID.4, per quanto concerne l’aspetto meccanico, verrà lanciato sul mercato sia nella versione a due ruote motrici che nella variante a trazione integrale, con due motori elettrici installati sui due assi, posteriore e anteriore, dell’auto. Per la variante con due ruote motrici invece basterà un solo propulsore elettrico. Il nuovo suv della Casa, nascosto in una teca di vetro e completamente camuffato in questi giorni al Salone di Francoforte, probabilmente sarà il primo modello della nuova gamma ID a zero emissioni ad essere distribuito a livello internazionale, andando anche in Paesi come la Cina e gli Stati Uniti. Staremo a vedere.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Volkswagen, al Salone di Francoforte anticipa i nuovi suv elettrici&nb...