Volkswagen ID.5, la nuova elettrica entra in produzione

Continua la transizione verso la mobilità a zero emissioni per la Casa, che avvia ufficialmente la produzione di ID.5 e ID.5 GTX

Volkswagen ha completato con successo la trasformazione dello stabilimento di Zwickau in una fabbrica totalmente elettrica. Il sito storico è diventato oggi il primo impianto di produzione di grande serie al mondo a essere completamente convertito da veicoli con motori a combustione, ad auto 100% elettriche.

Nello stabilimento di Zwickau sono prodotti oggi sei differenti modelli dei brand che fanno parte del Gruppo, quali Volkswagen, Audi e Cupra, e tutti sono basati sulla piattaforma modulare MEB. Quest’anno anche gli stabilimenti di Emden (ID.4), Hannover (ID. Buzz) e Chattanooga (USA, ID.4) si aggiungeranno alla rete di produzione di auto elettriche. Volkswagen sta così ponendo le sue basi per la realizzazione di 1,2 milioni di veicoli completamente elettrici su base MEB nei suoi siti in Europa, Stati Uniti d’America e Cina nel 2022.

Gli obiettivi di Volkswagen nella transizione elettrica

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen Sachsen, Stefan Loth, dichiara: “Dopo la Fabbrica di Vetro di Dresda, ora abbiamo convertito alla mobilità elettrica la seconda sede Volkswagen in Sassonia. Con la ID.5 e la ID.5 GTX, la trasformazione dell’impianto di Zwickau è stata completata con successo. A seconda della situazione dell’offerta di semiconduttori, ora il nostro obiettivo è raggiungere la piena capacità. Quest’anno, vogliamo superare i 180.000 veicoli costruiti alla Volkswagen Sachsen nel 2021”.

E Jens Rothe, Presidente del Consiglio di Fabbrica della Volkswagen Sachsen: “Il passaggio alla mobilità elettrica si è dimostrato la mossa giusta per lo stabilimento di Zwickau. La domanda per i nostri modelli è in crescita, e l’impiego della nostra squadra è sicuro per i prossimi anni. Abbiamo fatto da apripista per il cambiamento e abbiamo ripagato la fiducia che il Gruppo ha riposto in noi. Questo è prima di tutto un grande merito della forza lavoro”.

La nuova produzione elettrica a Zwickau

Nello stabilimento verranno prodotti, come anticipato, ben sei modelli di tre differenti brand del Gruppo: le Volkswagen ID.3 (qui il listino), ID.4 e ID.5, Audi Q4 e-tron, Q4 Sportback e-tron e CUPRA Born. La capacità produttiva annua di oltre 300.000 vetture rende lo stabilimento di Zwickau ad oggi l’impianto di produzione di veicoli elettrici più efficiente in Europa.

Volkswagen produce nella fabbrica di Zwickau solo auto realizzate a zero emissioni di carbonio lungo l’intera catena di fornitura e produzione. Durante tutto il processo, la generazione di carbonio viene evitata o ridotta il più possibile, mentre le emissioni inevitabili vengono compensate attraverso iniziative per la tutela del clima. Le misure per evitare il carbonio si estendono anche alla produzione ad alta intensità energetica delle celle delle batterie.

Nello stabilimento di Zwickau, l’approvvigionamento energetico è passato al 100% all’elettricità verde già nel 2017. Dall’inizio della produzione dell’ID.3 nel novembre 2019, le eventuali emissioni residue dell’unità di cogenerazione altamente efficiente del sito e dell’intera catena a monte sono state compensate per tutti i modelli prodotti a Zwickau attraverso progetti certificati di tutela del clima.

La nuova elettrica di Volkswagen: ID.5

Volkswagen ID.5: al via la produzione dell’elettrica a Zwickau

La nuova Volkswagen ID.5

Volkswagen ID.5 è il primo SUV coupé 100% elettrico della Casa. L’abitacolo con finiture e materiali dedicati integra i sistemi più recenti di assistenza e infotainment. Gli aggiornamenti over-the-air (OTA) assicurano che la vettura sia sempre equipaggiata con la versione più recente dell’ID.Software. Le forme della carrozzeria sono inedite e, insieme all’ampio spazio interno, esaltano l’innovativa concezione della gamma ID. Volkswagen. L’auto è proposta in Italia ad un prezzo di listino di 52.900 euro, per la versione Pro Performance.

La versione sportiva ID.5 GXT

A listino c’è anche la versione sportiva trazione integrale bimotore ID.5 GTX, con un prezzo di 58.700 euro; basata sulla piattaforma Modular Electric Drive Matrix (MEB), riprende molti degli elementi stilistici dei modelli elettrici precedenti, come la ID.3 e la ID.4. Al contrario di loro, però, le proporzioni sono diverse e le linee si presentano molto più muscolose. Allo stesso tempo, la nuova elettrica di Volkswagen spicca per l’eleganza della silhouette, tipica delle coupé tedesche. I due modelli arriveranno in Italia ad aprile 2022.