Volkswagen Golf GTI by BBM Motorsport, sempre più potente. Foto

Il tuner tedesco ha portato il 2 litri turbo a 300 CV raggiungendo gli stessi livelli della Golf R

La Volkswagen Golf GTI, nella variante Performance, è già capace di 230 CV e 350 Nm. Ma se questo non bastasse, per chi volesse prestazioni ancora più elevate, questa Golf GTI di settima generazione è passata tra le mani del tuner BBM Motorsport che ha permesso al 2 litri turbo benzina di ottenere 70 CV e 90 Nm in più raggiungendo la potenza massima di 300 CV e 440 Nm.

All’esterno, come si vede dalle immagini, non ci sono modifiche particolari, se non per le decals bianche realizzate dalla tedesca SFT Carwrap che fanno spiccare la scritta a caratteri cubitali "BBM GTI" sulla Golf rosso fiammante.

Le modifiche in realtà hanno riguardato principalmente l’elettronica e l’impianto di scarico che è stato sostituito con uno specifico Supersprint con tubi da 100 mm. Il  collettore d’aspirazione è in carbonio, mentre per l’impianto frenante sono stati utilizzati dischi Stoptech da 328×235 mm e pinze a quattro pistoncini.

Le nuove sospensioni KW hanno altezza variabile tra i 20 e 55 mm, così come nuovi sono anche i cerchi da 19" firmati BBS con finitura grigio titanio.

In questo modo la Volkswagen Golf GTI raggiunge la stessa potenza della sorella più cattiva, la Golf R, che con 300 CV di potenza e trazione integrale impiega 4,9 secondi nello 0-100 km/h e raggiunge una velocità massima autolimitata elettronicamente a 250 km/h.

(a cura di OmniAuto.it)
 


 

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Volkswagen Golf GTI by BBM Motorsport, sempre più potente. Foto