Volkswagen Aero B, l’erede della Passat

Una delle icone Volkswagen, nata nel lontano 1973, oggi forse avrà un degno successore

Volkswagen Passat è una delle auto più famose della Casa, che vanta una storia di successi. Presentata per la prima volta al pubblico nell’ormai lontano 1973, il brand ha lanciato la sua nuova generazione totalmente ammodernata nel 2019. Una vettura amata e distribuita in tutto il mondo, che oggi forse ha un erede.

Pare infatti che Volkswagen, dopo aver lanciato la sua nuova e avanguardistica gamma ID, la famiglia elettrica del brand formata oggi da ID.3, ID.4, ID.5 e ID.6, abbia deciso di iniziare a progettare una berlina della stessa categoria della Passat, che possa andare un giorno a prenderne il posto. Una vettura dai grandi vantaggi, per quanto riguarda soprattutto l’abitabilità e gli spazi interni, grazie all’adozione della piattaforma MEB.

Alcune indiscrezioni parlano di una nuova berlina, identificata al momento con il nome Aero B; al momento ancora in fase prototipale, la futura auto elettrica di Volkswagen, degna erede della Passat (oggi a listino nella sua nuova generazione), potrebbe debuttare nel 2023. Ad oggi sembra che la Casa stia seguendo il collaudo per mettere a punto i sistemi rigenerativo e frenante.

La nuova berlina Aero B è pensata per offrire sul mercato un’alternativa elettrica alla storica Passat, nata nel 1973. Progettata per essere lanciata in una sfida aperta con le altre vetture EV, prima su tutti la Tesla Model 3; esteticamente prende ispirazione dalla concept car ID.Vizzion di cui abbiamo già parlato (presentata al Salone di Ginevra del 2018). In occasione di quell’evento, Volkswagen aveva assicurato che la versione di serie dell’auto sarebbe arrivata a garantire fino a 600 chilometri di autonomia. Oggi sono passati più di 3 anni da quelle dichiarazioni e l’obiettivo potrebbe essere raggiunto dalla Aero B, considerando la tecnologia di ultima generazione delle batterie e la forma del corpo vettura, più aerodinamica.

La batteria che Volkswagen sceglierà di usare per la nuova auto elettrica erede della Passat potrebbe essere quella da 77 kWh del Gruppo VW, abbinata ad un motore elettrico da 201 cavalli montato posteriormente. C’è chi ipotizza anche una versione a trazione integrale, con un secondo motore elettrico all’anteriore, per 295 cavalli di potenza totale. La Aero B potrebbe essere proposta in seguito anche in una variante station wagon, prendendo ispirazione dalle forme della concept ID.Space Vizzion svelata nel 2019 a Los Angeles.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Volkswagen Aero B, l’erede della Passat