Torna l’ammiraglia francese in versione ibrida: DS9 e-tense

elegante, comoda, dalle alte prestazione, ma soprattutto ammiraglia ibrida: DS9 e-tense

Serena Cappelletti Giornalista e autrice di programmi tv del settore Automotive

La nuova berlina a tre volumi ibrida plug-in è sviluppata su una nuova versione della piattaforma EMP2.

Berlina di lusso

Imponente nelle dimensioni, la vettura presenta un interasse superiore ai 2,9 metri mai raggiunto precedentemente, a vantaggio dell’abitabilità per i passeggeri posteriori e negli interni presenta finiture esclusive e dotazioni da ammiraglia. Al lancio DS 9 E-Tense è proposta con una motorizzazione ibrida plug-in a trazione integrale composta da un turbo benzina PureTech di 1,6 litri da 180 CV e da un motore elettrico da 110 cavalli per una potenza combinata di 225 CV, in grado di percorrere fino a 50 km nel ciclo WLTP in modalità zero emissioni grazie alla batteria agli ioni di litio da 11,9 kWh.

La gamma viene integrata con altre due motorizzazioni E-Tense da 250 CV a 2 ruote motrici con un’autonomia maggiore e da 360 CV con una trasmissione a quattro ruote motrici intelligente. Tutti i modelli sono proposti con cambio automatico ad otto rapporti. Il caricatore di serie da 7,4 kW permette di ricaricare la batteria in 1h e 30′ tramite Wallbox domestica o una colonnina pubblica.

Sicura e protettiva

La dotazione di una moderna vettura premium come DS 9 E-TENSE non può esimersi dall’includere i più recenti sistemi autonomi dedicati alla sicurezza dell’auto e dei suoi passeggeri. DS 9 E-Tense adotta i più recenti sistemi di assistenza alla guida di livello 2, tra i quali DS Drive Assist per il controllo di velocità, traiettoria e distanza di sicurezza (attivo fino a 180 km/h) e Park Pilot. Per una guida più sicura il pacchetto DS Safety raggruppa sei funzioni principali: Night Vision, una videocamera a infrarossi installata sopra al volante, un’altra nella parte superiore del parabrezza.

Unico compito : sorvegliare costantemente gli occhi del conducente per rilevarne la fatica, analizzando il battito delle palpebre, l’orientamento dello sguardo e i movimenti della testa. Grazie alla tecnologia a infrarossi, la rilevazione avviene anche al buio, oppure mentre si indossano occhiali da sole.

DS DRIVER ATTENTION MONITORING per favorire il piacere di guida della DS 9 E-TENSE, garantendone la piena sicurezza, di giorno come di notte, seguendo la traiettoria della vettura rispetto alle linee della strada, analizzando le deviazioni o le sollecitazioni di frenata del guidatore. In sostanza, rilevando tempestivamente qualsiasi calo di attenzione, dato da movimenti non lineari e imprecisi, oppure la chiusura degli occhi.

Anche lo sguardo volto verso lo schermo dello smartphone viene interpretato come calo di attenzione, attivando un segnale acustico e un alert visivo sul display centrale. Ed poi l’ Active Led Vision, sorveglianza degli angoli morti, frenata automatica d’emergenza e riconoscimento esteso dei cartelli stradali.
Prezzo a partire da 55.180 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Torna l’ammiraglia francese in versione ibrida: DS9 e-tense