Reanult Scénic Sport Edition2 Blue DCI 120: la prova su strada

Il resoconto del nostro test drive a bordo di Reanult Scénic Sport Edition2 Blue DCI 120

Abbiamo provato su strada Renault Scénic Sport Edition2 2019 Blue DCI 120, cilindrata di 1749 cm3. Diciamo subito che la vocazione sportiva è data una bella linea grintosa e dai cerchi da 20 pollici, dalle minigonne, dal posto di guida raccolto, dal volante piccolo che permettono a questa auto di farsi notare.

L’allestimento da noi provato ha di serie l’r link 2 per collegare il vostro smartphone all’ampio display. Visio sistem per riconoscere la segnaletica stradale, sistema di allerta quando si supera involontariamente la linea di carreggiata, rilevatore di stanchezza (ci lascia sempre un po’ stupiti per quanto ci azzecchi per cui dategli retta), climatizzatore automatico bi-zona, sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

Abbiamo provato questa vettura in due diverse modalità: famiglia e sport. Per famiglia intendiamo che abbiamo provato a inserire due seggiolini per bambini nei sedili posteriori e lo spazio sia per loro che per chi eventualmente deve aiutare i piccoli a legarsi o fare altro è davvero sufficiente. La nostra prova “sport” invece era invece volta a inserire (dopo aver abbattuto i sedili) una mountain bike con ruote ingombranti (29 pollici) e dobbiamo dire che pur entrandoci “al pelo” non abbiamo faticato poi a chiudere il portellone del bagagliaio.

Il prezzo per questa versione è di 29.450 euro

prova su strada di Renault Scénic Sport Edition2 2019 blue dci 120

Cambio manuale a 6 marce anche se i rapporti un po’ lunghi hanno la pecca di rallentare un po’ la ripresa.

I consumi sono buoni. Nel combinato siamo arrivati a 5,5 litri per 100 km con una guida accorta in modalità eco e in autostrada siamo arrivati a 6,2 litri per 100 km viaggiando per buona parte del tragitto al limite consentito di 130 Km orari.

MOTORI Reanult Scénic Sport Edition2 Blue DCI 120: la prova su strada