Nuova Mercedes Benz EQC: la prima del marchio 100% elettrico

Primo modello con il nuovo brand EQ, questo SUV crossover offre un'autonomia di 450 chilometri

Mercedes fa il suo ingresso ufficiale nel mondo dell’elettrico. E lo fa in grande stile, con un SUV crossover dal look d’avanguardia.

Dopo “l’assaggio” dato dalla Classe B, la casa della Stella lancia sul mercato un nuovo modello full electric che, nei piani della dirigenza, dovrebbe segnare l’inizio di una nuova era in Daimler. Si tratta della Mercedes EQC, capostipite del brand pensato appositamente per tecnologie e veicoli per la mobilità elettrica (e presentato in occasione del Salone di Parigi del 2016)

Presentato in anteprima in Norvegia qualche mese fa, lo Sport Utility Vehicle sbarca ora sul mercato italiano con un prezzo di listino in linea con le caratteristiche dell’auto e la qualità del marchio tedesco. Si parte da 76.389 euro, ma il prezzo è destinato a salire a seconda della configurazione che si sceglierà. Un prezzo che alcuni potrebbero ritenere elevato, ma per alcuni versi anche al di sotto della media dei SUV elettrici.

Sul fronte delle caratteristiche tecniche, infatti, il Mercedes EQC non ha nulla da invidiare agli altri veicoli di pari segmento oggi in commercio. Dotata di un doppio motore (uno montato sull’avantreno, il secondo sull’asse posteriore) con potenza totale di 300 kW, il SUV crossover della casa della Stella offre una coppia massima di 765 Nm.

Il battery pack da 80 kWh, invece, offre un’autonomia di circa 450 chilometri nel ciclo combinato (consumi dichiarati da Mercedes 20.8 – 19.7 kWh/100 km; emissioni di CO2 combinate: 0g/km), ma può variare a seconda dello stile di guida. L’auto offre di serie un caricabatterie raffreddato ad acqua da 7,4 kW compatibile con la corrente alternata di casa e capace di ricaricare le batterie in circa 10 ore. EQC, però, può essere caricata con una potenza massima di 110 kWh, in modo da ricaricare completamente il battery pack in 40 minuti.

Per ottimizzare consumi e chilometri percorribili, la Mercedes EQC offre ben cinque differenti programmi di marcia: COMFORT, ECO, MAX RANGE, SPORT, e un programma personalizzabile. A seconda del programma scelto e dello stile di guida adottato, il SUV elettrico tedesco offrirà dei feedback “tattili” al guidatore. Se, ad esempio, abbiamo scelto ECO o MAX RANGE e stiamo spingendo un po’ troppo il piede sull’acceleratore, la Mercedes EQC ci avviserà tramite dei “colpetti” sul pedale, in modo da farci correggere in corsa ed evitare inutili “sprechi”.

All’interno dell’abitacolo trova spazio l’ampio display da 20 pollici, che consente di monitorare tutti i parametri dell’auto, incluso il nuovo EQ, che fornisce dati e informazioni sui consumi e le performance della tecnologia elettrica Mercedes. Non manca, poi, il sistema infotainment MBUX, connesso e dotato di intelligenza artificiale. Come già visto sulla Classe A, il sistema risponde ai comandi vocali del guidatore: basterà dire Hey Mercedes per interagire con il veicolo e ricevere informazioni sul viaggio in corso.

Le linee, invece, sono quelle di un SUV coupé dalle linee essenziali ed eleganti, arrotondate al punto giusto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuova Mercedes Benz EQC: la prima del marchio 100% elettrico