Nuova GT Black Series: motore V8 AMG di serie più potente di sempre

Alla scoperta della nuova Mercedes GT Black Series, con un motore da 730 Cv

Mercedes continua a stupire con AMG, il marchio sportivo della Casa di Stoccarda. Questa volta con la nuova edizione della berlinetta a motore anteriore GT “Black Series” viene infatti resa nota una nuova versione del V8 4.0 capace di portare la potenza a 730 CV.

Design più espressivo, aerodinamica più sofisticata, mix di materiali intelligente, dinamica di marcia più marcata. A sottolineare la capacità del nuovo motore V8 AMG, Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH, ha dichiarato: “La potenza, l’estetica e la dinamica di marcia di GT Black Series hanno raggiunto un livello estremo. Sono molto grato di poter concludere la mia esperienza in AMG con questo progetto”. GT Black Series prende origine dal V8 biturbo AMG da 4.0 litri con lubrificazione a carter secco che, date le svariate modifiche, è stato codificato con il codice M178 LS2.

Dopo il sorprendente motore presentato per la Classe E, quello della GT ha una potenza di 730 CV e sviluppa una coppia massima di 800 Nm. Nuovi alberi a camme e nuovi collettori di scarico sono adattati alla sequenza di accensione e migliorano ulteriormente lo scambio dei gas. V8 4.0, oltre a rappresentare un unicum del suo genere nell’erogazione della potenza, ha delle particolari caratteristiche sonore. Inoltre è capace di toccare i 100 km/h, da fermo, in appena 3,2 secondi, mentre raggiunge i 200 km/h in meno di nove secondi. Questo motore è capace di arrivare ad una velocità massima di 325 km/h, l’auto è stata ottimizzata anche su quest’aspetto, con miglioramenti della pressione aerodinamica sul frontale e sul retrotreno.

Sul piano estetico, sempre all’avanguardia in casa Mercedes, risaltano lo splitter anteriore in carbonio, regolabile manualmente sulle posizioni Street&Race e Race, e il grande alettone in coda, anch’esso in carbonio.

I due turbocompressori a gas di scarico twin scroll hanno dei cuscinetti volventi che fanno sì che il tempo di risposta venga ottimizzato. I turbocompressori sono in grado di incanalare fino a 1.100 kg di aria all’ora e gli intercooler garantiscono che la temperatura dell’aria di sovralimentazione sia mantenuta nell’intervallo migliore. Inoltre il cambio AMG Speedshift DCT 7G, a doppia frizione, è posizionato sul differenziale posteriore. In questo modo si ha una distribuzione ideale dei pesi. La particolarità della nuova catena cinematica è documentata anche dalla targhetta apposta sul motore, realizzata in nero.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Nuova GT Black Series: motore V8 AMG di serie più potente di sempre