Il primo camion elettrico e a idrogeno

Nasce Nikola Tre, un modello destinato a rivoluzionare per sempre il settore della mobilità pesante

Con Nikola Tre arriva il primo camion elettrico che vede la luce in Europa e segna l’inizio concreto della joint venture, annunciata lo scorso settembre in occasione del Capital Markets Day di New York, tra la CNH Industrial e la startup americana Nikola.

Al momento si tratta esclusivamente di un prototipo, ma per la metà del prossimo anno è in programma la prima fase di test finalizzata all’arrivo sul mercato con la versione elettrica nel 2021 e con quella a idrogeno nel 2023.

Alle Officine Grandi Riparazioni di Torino c’è già stato un primo assaggio del Nicola Tre, presentato direttamente dal Ceo di CNH Industrial, Hubertus Muhlhauser, insieme al presidente veicoli commerciali e speciali Gerrit Marx e con i vertici di Nikola, il numero uno Mark Russel e il Ceo Trevor Milton.

Il Nikola Tre è un mezzo destinato a rivoluzionare per sempre il settore dei camion: avrà un’autonomia in grado di arrivare fino a 500 chilometri nella versione full electric e fino a 1000 in quella a idrogeno. Le prime consegne sono previste nel 2021 per i mezzi elettrici e nel 2023 per quelli a idrogeno.

Il modello BEV avrà una batteria modulare con una capacità massima di 720 kWH, 1800 Nm di coppia e una velocità di punta dichiarata di 121 chilometri orari. La versione fuel cell, invece, sarà dotata di una potenza di 480 kW e una coppia massima di 1800 Nm. L’obiettivo del progetto è quello di realizzare un sistema modulare che possa permettere, al modello BEV, di essere convertito alla tecnologia con celle a combustibile a seconda delle necessità.

I modelli saranno caratterizzati anche da un sistema di infotainment di nuova generazione, basato sul sistema operativo di Nikola Motors e dotato di tutte le tecnologie di navigazione, Bluetooth e controllo del dispositivo, tra cui la regolazione del retrovisore, il sistema di telecamere a 360 gradi e la regolazione delle sospensioni.

Entrambe le versioni di Nikola Tre saranno realizzate esclusivamente in sedi europee, anche se al momento la società non ha ancor dichiarato quali siano i siti prescelti per la produzione dei veicoli. L’alleanza tra CNH Industrial e Nikola rappresenta una svolta epocale, capace di coniugare realmente l’attenzione verso l’ambiente con le prestazioni dei veicoli.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il primo camion elettrico e a idrogeno