La mobilità 100% elettrica debutta in un modello X, la nuova BMW iX3

Il produttore tedesco ha presentato il suo primo SAV full electric, caratterizzato da prestazioni da primo della classe

Continua il processo di transizione elettrica di BMW. Il produttore tedesco ha infatti presentato la nuova BMW iX3, primo Sport Activity Vagon con sistema di guida completamente elettrico. Un mix, tanto a livello estetico quanto a livello meccanico, tra la famiglia X e la famiglia i, che consente al marchio bavarese di porre un proprio “avamposto” in uno dei segmenti destinati a crescere più in fretta nei prossimi anni.

E, come nella migliore delle tradizioni del produttore teutonico, la BMW iX3 coniuga il comfort di guida a prestazioni degne di un’auto da pista. Il motore elettrico eDrive di quinta generazione è in grado di sviluppare ben 286 cavalli di potenza (210 kW) e una coppia di 400 Nm, con un’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 6,8 secondi. La velocità massima, invece, è limitata elettronicamente a 180 chilometri orari. La scelta, poi, di non utilizzare magneti nella realizzazione del propulsore ha consentito agli ingegneri BMW di evitare l’impiego di terre rare, abbattendo così ulteriormente “l’impronta ecologica” del veicolo.

E se sul fronte delle “prestazioni pure” la BMW iX3, presentata ufficialmente pochi giorni fa, ha ben poco da invidiare a quelle degli altri Sport Activity Vagon oggi in commercio, anche su quello dell’autonomia la nuova auto elettrica tedesca si difende ottimamente. Secondo i dati diffusi dal produttore bavarese, il battery pack da 80 kWh assicura un’autonomia operativa di 460 chilometri nel ciclo di prova WLTP. Selezionando la modalità di guida a pedale unico (quello dell’acceleratore) si avranno poi migliori performance nel recupero dell’energia, consentendo così di percorrere qualche chilometro in più.

Nel caso in cui ci si dovesse trovare a corto di carica, non ci sarà da preoccuparsi. Il sistema di riserva ottimizzata di energia ideato dagli ingegneri tedeschi consente di ricaricare il battery pack con una potenza di 150 kiloWatt nelle stazioni di ricarica rapida CC. Qui sarà possibile ricaricare la batteria dallo 0 all’80% in appena 34 minuti. Una ricarica di 10 minuti, invece, assicura un’autonomia aggiuntiva di 100 chilometri, più che sufficiente per guidare un’intera giornata in città o una breve gita fuoriporta.

Grazie all’accordo con IONITY, la cui rete di stazioni di ricarica è in espansione anche in Italia, i proprietari della BMW iX3 potranno godere di tariffe vantaggiose per rifornimenti ultraveloci. Con la BMW Charging Card, invece, si avrà accesso a oltre 450 mila stazioni di ricarica pubbliche in tutto il mondo, così da poter fare “il pieno” ovunque ci si trovi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La mobilità 100% elettrica debutta in un modello X, la nuova BMW iX3