La nuova era della Mercedes Classe E

Serena Cappelletti Giornalista e autrice di programmi tv del settore Automotive

Mercedes-Benz aggiorna la Classe E, da molti considerata il “cuore del Marchio” per via degli oltre 14 milioni di esemplari (berline e station-wagon) consegnate in tutto il mondo dal 1946 in poi – 450.000 delle quali in Italia – che l’hanno resa la serie più venduta nella storia della Stella.

Un pizzico di vanità…

Il facelift di metà carriera della decima generazione di Classe E, lanciata nel 2016, porta con sé un design più dinamico; la dinamizzazione e l’aggiornamento si riflettono già nella gamma di modelli, che conta cinque versioni (Sport, Business Sport, Exclusive, Premium e Premium Plus): ora il design Avantgarde degli esterni è di serie fin dal modello d’ingresso. Di conseguenza per la prima volta il modello base di Classe E vanta la Stella al centro del frontale, rinnovato nel look anche da un maggior numero di cromature. Con l’unica eccezione della Exclusive, il cofano motore è dotato di serie di powerdome. Classe E inoltre è equipaggiata con fari full LED di serie. I fari Multibeam LED con luce abbagliante Ultra Range sono disponibili a richiesta o di serie a seconda delle versioni. Con un nuovo paraurti, luci sdoppiate ed un nuovo cofano del bagagliaio i designer hanno modernizzato anche la parte posteriore della berlina. Il design interno dei gruppi ottici posteriori è stato rielaborato in tutti i modelli. La versione All-Terrain presenta un design più orientato ai SUV. I componenti specifici come la mascherina del radiatore o la protezione antincastro a vista adesso sono cromati lucidi anziché in silver shadow.

…Fuori e dentro

Le novità non sono unicamente di design, ma riguardano anche gli interni, maggiormente votati al comfort grazie, tra gli altri, a due schermi digitali di serie da 10,25″, plancia con display widescreen con due display da 12,3″ (a richiesta o di serie a seconda delle versioni), MBUX con comando vocale Voicetronic di serie e Realtà Aumentata e sistema di assistenza per gli interni. Aggiornato anche il pacchetto ADAS, che integra i principali sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione. Tra questi il volante di nuova generazione con riconoscimento capacitivo hands-off.

Ibrida ma diesel

La gamma italiana è composta da sette modelli ibridi plug-in in versione berlina e station-wagon, benzina e Diesel, con trazione posteriore e integrale. La gamma di motorizzazioni a benzina altamente efficienti offre potenze fra 115 e 270 kW, mentre per i Diesel la scelta spazia da 118 a 243 kW. Per la prima volta, la gamma sarà completata da un benzina a quattro cilindri (M 254) dotato di alternatore-starter integrato (ISG) di seconda generazione con potenza supplementare fino a 15 kW e 180 Nm di coppia. I modelli con questo gruppo motopropulsore disporranno di una rete di bordo a 48 V.

Urban Guard

Alle novità “di prodotto” Mercedes-Benz abbina il lancio di Urban Guard,  una nuova categoria globale di prodotti ed equipaggiamenti a richiesta per tutte le serie di modelli che raggruppa tutte le offerte attuali e future per la protezione del veicolo da atti vandalici e criminalità. Nei prossimi mesi è previsto il lancio di due pacchetti di equipaggiamenti speciali che consentono, in combinazione con Mercedes me, una sorveglianza completa della vettura parcheggiata. Alcuni prodotti Urban Guard saranno disponibili anche nell’online store di Mercedes me e potranno essere attivati a posteriori. I prezzi della rinnovata Classe E partono da 54.989 euro per la berlina e 57.234 per la SW.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI La nuova era della Mercedes Classe E