Insignia Grand Sport GSi: l’ammiraglia sportiva di Opel

Chiaramente ispirata dalle linee armoniose della Monza Concept, acclamata sportiva futuristica presentata al Salone di Francoforte del 2013, Opel Insignia Grand Sport cambia completamente rispetto alla generazione precedente, grazie al passo allungato di 92 mm, agli sbalzi sensibilmente ridotti e alle carreggiate aumentate di 11 mm.

Il risultato è un’ammiraglia slanciata, che richiama le volumetrie di una coupé sportiva ma con la comodità delle quattro porte.

Guardando il frontale, rubano l’attenzione la griglia prominente e i nuovi proiettori IntelliLux LED a matrice, che si allungano verso le fiancate in un design ricercato e dinamico, completato da un posteriore tecnologico e filante, anche nelle versioni familiari Sports Tourer. Linee, queste, che le donano una silhouette elegante ma atletica.

La nuova generazione pesa fino a 175 chilogrammi in meno rispetto al modello uscente e si vede.

Per sottolineare ulteriormente l’animo sportivo dell’Insignia Grand Sport, la variante più estrema GSi è stata impreziosita da dettagli specifici come le cromature anteriori, i paraurti ridisegnati con prese d’aria maggiorate che al posteriore integrano gli scarichi cromati, uno spoiler sul portellone e grandi cerchi in lega da 20 pollici che lasciano intravedere il potente impianto frenante Brembo a quattro pistoni.

Una vera sportiva di razza.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Insignia Grand Sport GSi: l’ammiraglia sportiva di Opel