Honda HR-V: il Suv compatto che arriva dal Giappone

Il suv oggi diventa più sofisticato, con un design esterno più sportivo e elementi interni studiati meticolosamente

Honda HR-V si rinnova, il suv compatto della Casa giapponese porta in campo design e materiali più sofisticati.

Nuovi gli interni, come anche alcuni elementi esterni, migliorano le tecnologie all’avanguardia che sono state inserite. Spazio e versatilità sempre ottimi, resi possibili anche grazie alla posizione centrale del serbatoio, montato sotto i sedili anteriori, lasciando spazio libero in corrispondenza di quelli posteriori. Per quanto riguarda l’eleganza degli elementi esterni, notiamo subito la nuova mascherina Honda al posteriore, in un’interpretazione più visibile e solida. Le linee di design sono più robuste e di forte impatto estetico, la vettura è in grado di donare una sensazione di maggiore solidità e sicurezza, oltre che di praticità.

Uno sguardo agli interni, il nuovo suv Honda HR-V offre grande abitabilità, molto spazio e versatilità. Rivestimenti rinnovati con materiali si alta qualità, elementi di design nuovi e sofisticati per gli interni, in grado di unire la praticità alla raffinatezza nell’abitacolo, che al tempo stesso ha anche un tocco sportivo. Per quanto riguarda i motori, la scelta per i clienti di amplia, con una nuova gamma di soluzioni potenti ed efficienti. Dal 2018 è stata avviata la produzione delle versioni a benzina 1.5 litri e da questa primavera saranno disponibili anche quelle diesel. Tutte le varianti sono abbinate ad un cambio manuale a sei velocità, anche se le versioni benzina offrono l’opzione del cambio automatico

Honda propone sulla nuova versione del suv HR-V, come su tutte le altre nuove macchine della Casa vendute in Europa, un’ampia gamma di tecnologie di sicurezza inserite per rendere la guida più facile e sicura, massimizzando la salvaguardia sia dei passeggeri che degli altri utenti della strada. Tra questi possiamo citare il sistema di frenata attiva di Honda che è stato progettato per contribuire a evitare gli incidenti a basse velocità. Un dispositivo che monitora il traffico davanti alla vettura azionando i freni automaticamente se avverte un rischio di collisione. Si avvia con una prima frenata insieme all’emissione di un apposito segnale visivo e acustico, di seguito arresta l’auto completamente. Il nuovo suv Honda HR-V è pronto al debutto in una versione elegante e sofisticata, con un tocco sportivo e dinamico che al cliente piace.

MOTORI Honda HR-V: il Suv compatto che arriva dal Giappone