Fiat Panda, nuovi motori dal 2020 per l’auto più venduta

La best seller della Casa torinese non si accontenta mai e propone di continuo novità sul mercato

Fiat Panda, non passa un giorno senza parlare di lei, una delle auto di maggiore successo per la Casa torinese da sempre e quella che registra il maggior numero di unità vendute sul mercato italiano ormai da tempo.

Una vettura che piace a tutti, comoda e spaziosa, confortevole e sicura, adatta per la città ma anche per viaggiare in vacanza. Fiat Panda è senza ombra di dubbio l’auto più amata e apprezzata dalla clientela del Bel Paese, non è affatto un segreto infatti che continua a registrare dati di vendita che arrivano a livelli eccezionali, nonostante l’auto non sia proprio più di ‘primo pelo’ e anzi siano passati ormai tanti, tantissimi anni dal suo debutto sul mercato dell’automotive, con un susseguirsi infinito di nuove versioni e generazioni.

Quello che vuole fare la Casa torinese oggi è continuare a cavalcare l’onda e rimanere con ottimi livelli di vendita sfruttando il momento così favorevole, e lo fa anche proponendo una nuova tipologia di motorizzazione, puntando sulla versione ibrida di Fiat Panda. Ci saranno comunque anche altre novità molto importanti per quanto riguarda la propulsione, che verranno proposte a listino, da gennaio 2020 (manco quindi davvero poco) inizierà ufficialmente la produzione del nuovo motore a benzina Firefly 1.0.

Un propulsore in grado di garantire 70 cavalli di potenza e che verrà affiancato al sistema mild-hybrid da 12 Volt, lavorandoci in sinergia. Non potranno mancare poi sul mercato la versione di Fiat Panda equipaggiata con un 1.2 litri alimentato a GPL e il motore Dualogic 1.2 con 69 cavalli di potenza. L’auto cambierà in parte anche dal punto di vista dell’estetica, non ci saranno modifiche così evidenti, ma sicuramente un ammodernamento generale delle linee della vettura, in particolare visibili all’interno.

Secondo i piani verrà modificato il design dell’abitacolo e verranno inserite alcune nuove funzioni tecnologiche, come un display touchscreen molto ampio, la tecnologia ADAS di base e ancora il sistema multimediale Uconnect. Non cambia la dimensione del bagagliaio e nemmeno quella della vettura all’esterno, Fiat Panda resta infatti lunga 370 cm e capiente 225 litri. Restiamo quindi in attesa di vedere a breve il piccolo restyling della best seller della Casa torinese, insieme all’introduzione di importanti novità per quanto riguarda le motorizzazioni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Fiat Panda, nuovi motori dal 2020 per l’auto più venduta