La Fiat 500 elettrica si farà a Mirafiori nel 2020

Il 2018 ”è stato anno straordinario per Fca” e il 2019 ”sarà un altro anno importante”. Lo ha detto l’amministratore delegato Mike Manley in una conference call con gli analisti finanziari. L’anno scorso, secondo Manley, ”abbiamo raggiunto diversi risultati record e per la prima volta la liquidità è positiva”.

Quest’anno, ha aggiunto il successore di Sergio Marchionne, Fiat Chrysler tornerà a distribuire il dividendo,cosa che non succedeva da un decennio”.

Mike Manley ha chiarito poi alcuni punti relativi al futuro dell’azienda confermando la produzione della nuova Fiat 500 elettrica che, come già annunciato, sarà realizzata nello stabilimento FCA di Mirafiori dove l’azienda ha annunciato il prolungamento dei contratti di solidarietà sino a fine 2019 proprio per preparare le linee produttive per il nuovo progetto.

Nella versione attuale, a benzina, la 500 continua ad essere un successo: anche nel 2018, dodicesimo anno di vita, sono state vendute  194 mila vetture.

La nuova versione elettrica della Fiat 500 sarà sviluppata partendo da una piattaforma differente rispetto a quella della 500 attuale e potrebbe debuttare in pubblico in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2020. Nessuna indiscrezione sul prezzo al publico ma la nuova 500 potrà usufruire dell’ecobonus arrivando sul mercato ad un prezzo vantaggioso.

MOTORI La Fiat 500 elettrica si farà a Mirafiori nel 2020