DS 4 il crossover di lusso, sofisticato, potente, ibrido

Presentata la nuova crossover DS 4, un nuovo concept che unisce il concetto di berlina con quello di Suv

Serena Cappelletti Giornalista e autrice di programmi tv del settore Automotive Giornalista, autrice e conduttrice di programmi tv, PR specializzata, sempre nel settore dell'Automotive. L'ultima esperienza l’ha vista responsabile della comunicazione dell'Autodromo Nazionale Monza. Interviste esclusive, prove auto e un nuovo format video: Serena sarà il volto [e la voce] di Virgilio Motori.

DS 4 presenta un nuovo profilo per il segmento C-Premium. Nasce una nuova anima, elettrificata, tecnologica e di design per fondere insieme due stili diversi, Suv coupè da una parte, berlina dall’altra. La nuova DS 4 si presenta dalle proporzioni inedite, lunga 4,40 metri,  alta 1,47 metri e larga 1,83 metri e grandi ruote con cerchi fino a 20 pollici. Un nuovo concept ispirato a DS AereoSport Lounge dalla linea audace, imponente e dal carattere deciso.

Tecnologia e design vanno a braccetto

98 LED per il frontale, caratterizzato dal sistema DS Matrix Led vision,  che combina luci a matrice di led e direzionali, accompagnate da nuove luci diurne estese. I fari si collegano alla griglia tridimensionale, con motivi a punta di diamante, grazie alle DS Wings. Vista da dietro l’auto è abbassata e si protende su un lunotto particolarmente inclinato, con serigrafia smaltata.

L’esigenza che crea la versione

Tre modelli per accontentare le diverse esigenze. Si parte dalla silhouette elegante e sportiva della DS 4, si passa alla percezione visiva simile ad un suv della DS 4 Cross, per poi arrivare alla  più dinamica, la DS 4 Performance Line che offre finiture esterne ed interne esclusive. Il richiamo all’interno della DS4 segue la teoria delle due zone che si uniscono: una  di contatto per il comfort e una  di interazione cognitiva.

Teoria delle due zone

Comfort: sedili ventilati e massaggianti nelle versioni rivestite in pelle, tagliata in un unico pezzo. La DS 4 propone un design interno ricercato e pulito, ricco di contenuti digitali, dallo stile fluido ed ergonomico. Le cuciture sono senza passanti, le impunture rivestite in pelle e la scelta delle decorazioni è ampia, dal legno di frassino marrone alla realizzazione del volante completamente rivestito in pelle. Interazione cognitiva: il touchscreen da 5 pollici è posizionato in una consolle centrale, vicino ai comandi del cambio automatico, collegato al DS Iris System e al DS E-Toggle. I comandi dei cristalli sono integrati nelle portiere. Un sistema di purificazione dell’aria fornisce una protezione attiva dell’abitacolo con sensori di particelle PM2.5 interni e rilevamento dell’inquinamento esterno.

Ibrida sostenibile

DS 4 offre la tecnologia ibrida plug-in. Propulsore ibrido di nuova generazione, un motore a 4 cilindri sovralimentato da 180 cv, accoppiato ad un motore elettrico da 110 cv e al cambio automatico EAT8, in grado di sviluppare 225 cv di potenza combinata, il tutto alimentato da una batteria posizionata nella parte posteriore della traversa deformabile che consente un’autonomia di oltre 50 Km in modalità zero emissioni (ciclo combinato WLTP), preservando lo spazio del bagagliaio. Saranno inoltre disponibili anche le versioni benzina PureTech da 130, 180 e 225 cv e una versione BlueHDi Diesel da 130 cv, tutte abbinate esclusivamente a cambi automatici a 8 rapporti.

Guida semi-autonoma

L’evoluzione per DS 4 si chiama DS Drive Assist 2.0: la guida semi-autonoma di livello 2, il livello più alto consentito oggi sulla strada . La nuova piattaforma è stata progettata per soddisfare i più recenti standard normativi sulla sicurezza, senza compromettere la massa complessiva della struttura. Funzionalità come il sorpasso semiautomatico, la regolazione della velocità in curva e la raccomandazione anticipata della velocità presente nei segnali stradali,  si aggiungono ai sensori che registrano tutto ciò che accade dentro e intorno all’auto per assistere il guidatore, al radar frontale, al radar ai quattro angoli dell’auto e ad una telecamera posta nella parte superiore del parabrezza.

Sospensione intelligente

La sospensione viene controllata dal DS Active Scan Suspensions, una telecamera che si  trova nella parte superiore del parabrezza ed ha la funzione di vedere e anticipare le irregolarità della strada e trasmettere i dati a un elaboratore. Con i quattro sensori di assetto e tre accelerometri, il sistema agisce su ciascuna delle ruote in modo indipendente. Dati alla mano, le sospensione diventano più rigide o più flessibili a seconda delle necessità.

Ma non solo….

Un’altra tecnologia presente nella DS 4 è il sistema DS Night Vision, che offre una visibilità ottimale della strada e dei suoi pericoli. Una telecamera a infrarossi, posta nella calandra, rileva pedoni e animali fino a 200 metri, di notte e in condizioni di scarsa illuminazione. Nel DS Extended Head Up Display, invece, il guidatore vede apparire nel quadro strumenti digitale la strada  e i pericoli sotto forma di avviso che crea il tempo per reagire ed evitare l’ostacolo.

I colori dell’arcobaleno

La DS 4 è disponibile in sette colori : oro rame, grigio laccato, rosso velluto, grigio cristallo, nero perla, grigio platino e bianco perla. Presente nei DS Store sotto forma di realtà aumentata, bisognerà aspettare il quarto trimestre dell’anno per il suo debutto ufficiale in società.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI DS 4 il crossover di lusso, sofisticato, potente, ibrido