Dacia Spring: il mini Suv della rivoluzione elettrica

Dacia Spring prefigura il veicolo 100% elettrico più accessibile d’Europa.

Pur in assenza del Salone dell’Auto di Ginevra, è stata certamente una delle sorprese che ha più incuriosito in questo periodo: stiamo parlando della Dacia Spring, la showcar che lancia la rivoluzione elettrica accessibile.

Dacia prefigura un Suv compatto 4 posti 100% elettrica spaziosa per consentire al maggior numero di persone di avere accesso ad una mobilità facilitata e più virtuosa.

Leggera e compatta, la versione di serie di Dacia Spring, che sarà disponibile nel 2021, punta ad un’autonomia di circa 200 km (ciclo WLTP), garanzia di una versatilità che consente un utilizzo urbano e periurbano senza ansia da ricarica.

Il suo look incisivo da SUV e le dimensioni ridotte la rendono il veicolo ideale per l’utilizzo quotidiano in totale relax.

Un lavoro particolare è stato effettuato sulle funzioni di illuminazione del veicolo. All’anteriore, i proiettori Full LED sono ripartiti su due livelli: una linea orizzontale nella parte superiore e 4 elementi grafici integrati nel paraurti. Al posteriore, i 4 fari, a loro volta Full LED, formano una doppia Y. Questi gruppi ottici preannunciano la futura identità luminosa dei modelli Dacia.

Con la nuova firma luminosa, il cofano nervato e la calandra piena sottoposta a trattamento specifico, il frontale della Dacia Spring esprime tutta la sua tonicità e robustezza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Dacia Spring: il mini Suv della rivoluzione elettrica