Coronavirus, come igienizzare l’auto

In questo periodo di emergenza, è necessario che chi deve usare l'auto sappia come igienizzarla al meglio

L’emergenza di Coronavirus si sta diffondendo troppo rapidamente e sta mettendo in ginocchio il nostro Paese, per questo motivo è molto importante seguire le norme emanate con il nuovo Decreto, tutte le attività commerciali restano chiuse (tranne quelle essenziali) e le persone devono restare a casa.

Un’altra cosa fondamentale in questo momento per chi deve usare l’auto per lavoro è saperla igienizzare e pulire al meglio, per contenere l’emergenza da diffusione di Covid-19. Il virologo Fabrizio Pregliasco ha dato dei consigli per la pulizia del volante, delle maniglie, del cambio. Oltre alla casa infatti bisogna mantenere un livello molto alto di pulizia anche in macchina.

DealerLink.it, il magazine di riferimento per i Concessionari Auto, per ottimizzare la pulizia dell’automobile, ha realizzato una guida che aiuta passo per passo l’automobilista nella perfetta igienizzazione della macchina. Il virologo Fabrizio Pregliasco ha ricordato che ovviamente la propria vettura è il mezzo più sicuro rispetto all’utilizzo dei mezzi pubblici, dei taxi o del car sharing, chiaramente perché di norma viene usata solo dai componenti della stessa famiglia.

Le parole del virologo: “L’auto è un ambiente piccolo e chiuso, dove è impossibile stare a dovuta distanza. E ciò che è più vicino alla bocca, cioè volante e cruscotto, che troviamo davanti a noi guidando, si contamina di più. Oltre a questo dobbiamo tenere presente la contaminazione delle mani, e quindi leva del cambio, freno a mano, pulsanti”. Per questo motivo il medico consiglia di sanificare con detergenti a base di alcol, etanolo, cloro e candeggina tutti questi elementi, che purtroppo facilitano la permanenza del Coronavirus in macchina.

Prima di iniziare la sanificazione dell’auto è bene munirsi di mascherina, guanti monouso, carta assorbente, detergente antibatterico per le mani, disinfettante detergente a base di alcol, etanolo, cloro e candeggina, igienizzanti appositi in caso di interni in pelle o superfici delicate. La mascherina serve per proteggere l’auto dalle goccioline di saliva, che come sappiamo sono la via di contagio più diretta e pericolosa per il Coronavirus. Poi è bene passare la soluzione igienizzate sulle mani e indossare i guanti. Dopodiché si può iniziare a pulire l’auto con il disinfettante detergente versato sulla carta assorbente.

Secondo il virologo Pregliasco le superfici da pulire assolutamente sono il volante e le leve laterali, poi il cruscotto e tutti i pulsanti. Infine è importante passare il prodotto disinfettante sul cambio e sul freno a mano. È bene disinfettare anche la portiera interna e le maniglie, anche quella esterna. Per gli interni in pelle è meglio non usare prodotti generici a base di cloro o alcool, più aggressivi, ma sostituirli con prodotti specifici, che chiaramente devono comunque essere disinfettanti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Coronavirus, come igienizzare l’auto