Citroën C3 Aircross, il nuovo Suv francese tecnologico e sicuro

Versatile, personalizzato, pratico. C3 Aircross predilige le tradizionali ma innovative motorizzazioni a basse emissioni

Serena Cappelletti Giornalista e autrice di programmi tv del settore Automotive Giornalista, autrice e conduttrice di programmi tv, PR specializzata, sempre nel settore dell'Automotive. L'ultima esperienza l’ha vista responsabile della comunicazione dell'Autodromo Nazionale Monza. Interviste esclusive, prove auto e un nuovo format video: Serena sarà il volto [e la voce] di Virgilio Motori.

Citroën presenta il nuovo SUV C3 Aircross. Il brand francese da sempre propone innovazioni tecnologiche al servizio della sicurezza e del comfort a bordo. Grazie alle funzioni di assistenza, che aiutano  il conducente nelle fasi di guida, gli consentono di vivere il viaggio senza preoccupazioni e nel totale comfort.

Dodici aiuti alla guida per Citroen C3 Aircross, comunemente definiti ADAS dall’acronimo inglese “Advanced Driver Assistance Systems”, gli avanzati sistemi di supporto al guidatore, in grado di intervenire anche in maniera autonoma per proteggere la vettura ed i suoi occupanti. Un aiuto tempestivo e fulmineo, al pari della velocità con cui su strada possono sorgere insidie legate alla circolazione, alla disattenzione degli altri conducenti, oppure alla stanchezza dello stesso guidatore.

Ne è un esempio  l’ACTIVE CITY BRAKE, il sistema di frenata automatica d’emergenza che si attiva con velocità superiori a 5 km/h e fino a 85 km/h, quando rileva ostacoli fermi oppure in movimento. Anche il RICONOSCIMENTO DEI LIMITI DI VELOCITÀ gioca un ruolo importante, con la sua capacità di riconoscere sia l’inizio sia il termine del limite. La velocità rilevata può anche essere utilizzata come impostazione attraverso il limitatore/regolatore di velocità. Un analogo sistema si occupa di sorvegliare il SUPERAMENTO INVOLONTARIO DELLE LINEE DI CARREGGIATA, rilevando il superamento della linea al suolo. Il conducente viene avvisato attraverso un segnale acustico e visivo, qualora il superamento avvenga senza che l’indicatore di direzione sia stato inserito.

Oltre alla carreggiata, gli angoli ciechi sono sotto stretta osservazione, con il SISTEMA DI SORVEGLIANZA DELL’ANGOLO MORTO che attraverso una spia arancione nel retrovisore segnala al conducente la presenza di un veicolo nell’angolo cieco. Importanti informazioni relative alla guida possono essere poi  proiettate sull’HEAD-UP DISPLAY A COLORI, ovvero una lama trasparente situata nel campo visivo del conducente. Senza distogliere lo sguardo dalla strada, in questo modo è possibile avere costantemente il controllo della velocità attuale e consigliata, informazioni sul regolatore e limitatore di velocità, eventuali avvisi relativi al rischio di collisione e le indicazioni sulla navigazione.

Le informazioni sono a colori per facilitarne ulteriormente la leggibilità. Analoga attenzione è stata rivolta a quanto avviene dietro la vettura, grazia al sistema TOP REAR VISION che prontamente mostra le immagini provenienti dalla camera posta dietro, non appena viene inserita la retromarcia. Il Touch Pad è di 9” ed è in grado di fornisce immagini della zona posteriore con un angolo di 180° per ridurre il rischio di insidie laterali. Oltre al PARK ASSIST, un  ulteriore supporto è rappresentato dal sistema HILL ASSIST, che ha il compito di impedire movimenti al veicolo quando in salita il pedale del freno viene rilasciato. Entra in funzione in caso di pendenze superiori al 3%, e mantiene la vettura frenata per circa 2 secondi, permettendo al conducente di passare con tutta tranquillità dal pedale del freno a quello dell’acceleratore.

I sistemi di assistenza sono al centro di questa C3 AIrcross. Non poteva certo mancare la  KEYLESS ACCESS & START, sistema che consente di chiudere, aprire e mettere in moto la vettura senza dover estrarre la chiave dalla propria tasca. Anche la COMMUTAZIONE AUTOMATICA DEI FARI vuole semplificare la vita di bordo, commutando automaticamente i fari abbaglianti su anabbaglianti quando viene incrociato un altro veicolo.

Infine, ma non ultimo in termini di importanza, è il sistema che valuta lo stato di vigilanza del conducente. Compito che il sistema DRIVER ATTENTION ALERT adempie identificando le deviazioni di traiettoria rispetto alle strisce a terra. Alla prima sbandata appare un messaggio di attenzione associato ad un segnale sonoro, mentre alla quarta volta il suono diventa più forte e compare il messaggio ‘Fai una pausa’.

Il nuovo C3 Aircross offre una vasta scelta di personalizzazioni e propone fino a 70 combinazioni possibili all’esterno con sette colori per la carrozzeria (tre dei quali nuovi), quattro Pack Color, tra cui due nuove tinte e nuove decorazioni della terza luce, e due tinte per il tetto a contrasto. Dispone anche di nuovi cerchi in lega da 16″ e 17″’. All’interno, offre quattro diversi ambienti armoniosi, accoglienti ed eleganti, tre dei quali nuovi. Cinque gli allestimenti previsti: Live, Feel, Shine, Shine Pack e la serie speciale C-Series, proposta su base Feel con personalizzazione esterna e ambiente interno esclusivo contraddistinti dalla tinta Deep Red.

La gamma è composta da due motorizzazioni benzina (PureTech 110 e 130 EAT6) e altrettante Diesel (BlueHDi 110 e 120 EAT6) ed è proposta con prezzi a partire rispettivamente da 19.700 e 22.200 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Citroën C3 Aircross, il nuovo Suv francese tecnologico e sicuro