È questa l’auto più rubata in Italia: la classifica

La classifica delle auto più rubate in Italia incorona ancora una volta la Fiat Panda, seguita da Fiat 500 e Punto, ma si rubano anche Smart, Golf e molti SUV

Quello di auto più rubata d’Italia non è un primato per tutti, specie quando si tratta di una prima posizione apparentemente impossibile da scalzare. A poco valgono le transizioni ecologiche e gli alti e bassi del comparto automotive: quando si tratta di furti, quello della Panda sembra un destino ineluttabile. È l’auto più rubata in Italia praticamente da sempre, e di misura rispetto alle altre in classifica: anche quest’anno la Fiat Panda è sul gradino più alto del podio meno desiderabile della storia, quello delle auto che fanno registrare il maggior numero di furti nel Paese.

Fiat, le auto più amate (anche dai ladri)

Nel 2021 sono state rubate in Italia più di 75.000 automobili, più di 200 al giorno. I dati ufficiali elaborati da Viasat, forniti come ogni anno dalla Polizia Stradale, danno i furti in leggero aumento rispetto ai numeri del 2020 ma non mostrano importanti novità nella sostanza.

Le Regioni in cui si consumano più furti d’auto restano quelle del Centro e Sud Italia, e le auto più rubate in Italia rimangono quelle più vendute e diffuse sul territorio nazionale. Un caso su tutti: la regina indiscussa della classifica, la Fiat Panda, è anche l’auto che domina senza tentennamenti la classifica delle auto più vendute in Italia. Sarà che è talmente versatile da poter essere trasformata in un camper con cinema all’aperto, ed essere al tempo stesso una 4×4 tra le più apprezzate e l’auto ideale per tutta la famiglia – fatto sta che la Panda si conferma, parafrasando una famosa pubblicità, l’auto più amata dagli italiani.

Alle quasi 30mila unità immatricolate soltanto nei primi 90 giorni dell’anno corrisponde un altissimo numero di furti, quasi 9.000 nel 2021. E se per numero di immatricolazioni la Panda ha letteralmente doppiato quello della seconda in classifica, la Lancia Y, il distacco è notevole anche in termini di appetibilità “su strada”. Più di 2mila unità dividono Fiat Panda dalle successive posizioni, occupate da altre due amatissime Fiat: la 500 e la Punto.

Le auto preferite dai ladri sono quelle di cilindrata medio-piccola, meglio se molto diffuse; eppure lo scorso anno sono stati rubati anche tantissimi SUV – 1.273 per la precisione – che secondo la ricerca di Viasat spariscono per lo più su “commissione” per finire sui mercati esteri – e infatti vengono ritrovati soltanto nel 34% dei casi.

Le auto più rubate: la classifica

La classifica delle auto più rubate in Italia consegna un quadro perfettamente coerente con il parco circolante nel Paese, fatto di tantissime automobili (663 ogni 1.000 abitanti) sempre più vecchie, che rendono il nostro il parco circolante più anziano d’Europa.

Non deve stupire troppo quindi la rediviva Fiat Uno alla decima posizione, con ben 559 esemplari “spariti”: nonostante non sia più prodotta in Italia dal 1995, la Uno è tra le auto italiane più vendute di sempre, con un mercato ancora piuttosto vitale – specie in Sud America, dove la produzione è stata abbandonata soltanto da pochi mesi.

La classifica, come previsto, rispecchia piuttosto fedelmente quanto circola per le strade del Paese, con un occhio particolarmente attento alle auto di piccola e media cilindrata. Tolta la Golf, che è il classico dei classici per vendite tanto quanto per numero di furti, le prime dieci posizioni della classifica sono occupate da utilitarie.

Ecco le 10 auto più rubate in Italia:

  1. Fiat Panda (8.816)
  2. Fiat 500 (6.743)
  3. Fiat Punto (5.292)
  4. Lancia Y (2.979)
  5. Smart Fortwo (1.389)
  6. Volkswagen Golf (1.381)
  7. Renault Clio (1.284)
  8. Ford Fiesta (1.059)
  9. Opel Corsa (824)
  10. Fiat Uno (559)