Auto dell’Anno 2020: le sette finaliste con due novità assolute

C’è grande attesa tra gli addetti ai lavori per il prestigioso premio di Auto dell’anno 2020 che sarà proclamata il prossimo 2 marzo a Ginevra

Il 2 marzo 2020 è stato assegnato il premio di Auto dell’Anno 2020 a vincerlo è stato la Peugeot 208.

28 febbraio 2020 – Nonostante l’annullamento del Salone di Ginevra, la cerimonia di premiazione dell’Auto dell’Anno è confermata

C’è grande attesa tra gli addetti ai lavori per l’assegnazione del prestigioso premio di Auto dell’anno 2020 che sarà proclamata il prossimo 2 marzo a Ginevra (ore 15), il giorno prima dell’apertura alla stampa della prossima edizione del Salone Internazionale dell’auto. VAI ALLO SPECIALE SALONE DI GINEVRA

Per la prima volta in assoluto quest’anno tra le finaliste ci sono due auto elettriche: la Tesla Model 3 e la Porsche Taycan, che si collocano in segmenti differenti di mercato ma che comunque sono entrambe destinate ad avere successo come vetture a zero emissioni.

Tra i modelli che si contendono il titolo di migliore auto dell’anno ci sono anche la Peugeot 208 e la Renault Clio. Le due auto francesi sono pronte a fronteggiarsi anche sul mercato delle vendite nell’affollato segmento B.

Tra le sette finaliste c’è anche la Puma con cui Ford ripropone un nome del passato ma interpretato con forme da crossover urbano e dal design dinamico.

In lizza per il titolo c’è anche la Toyota Corolla, un’auto da sempre apprezzata dal grande pubblico che si ripresenta ai nastri di partenza sul mercato europeo con alcune importanti novità.

Infine non poteva mancare un’auto tedesca: la nuova generazione della Serie 1 di Bmw, la prima a trazione anteriore, una vera rivoluzione per la “piccola” dell’elica.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Auto dell’Anno 2020: le sette finaliste con due novità assolute