Arriva dall’Australia il veicolo elettrico dei record

Livelli estremi di velocità e potenza, numeri da primato per questo nuovo bolide elettrico da corsa

Le auto elettriche oggi sono in grande sviluppo, da tempo ormai si cercano delle soluzioni che riescano a garantire un’esperienza di guida comunque entusiasmante, anche senza il rombo del motore a benzina, ma che sappiano rispettare l’ambiente.

È questo l’obiettivo che la stragrande maggioranza delle Case auto oggi sta provando a perseguire, in questo preciso istante la situazione è in standby, a causa dell’epidemia di Coronavirus che ha colpito praticamente il globo e che sta facendo registrare delle perdite economiche senza eguali, in profonda crisi anche il mercato auto. Ci auguriamo che presto tutto torni alla normalità e finalmente abbia inizio la grande ripartenza.

Nel frattempo però qualcosa accade, nonostante i molteplici punti di forza delle auto elettriche, non tutti gli automobilisti le amano, pur essendo tutti d’accordo sul fatto che l’accelerazione di questa tipologia di vetture sia davvero entusiasmante, grazie alle peculiarità uniche dei motori che funzionano a batteria e che erogano in maniera istantanea la loro coppia elevata e raggiungono potenze da urlo.

E così queste caratteristiche mozzafiato oggi sono state usate anche nelle drag race, le gare di accelerazione. L’azienda specializzata in propulsori elettrici HyperPower Technologies in Australia ha realizzato un nuovo dragster a zero emissioni, in grado di rispettare l’ambiente, ma anche di sfidare tutte le concorrenti spinte ovviamente da motori tradizionali a combustione, quelli che hanno dettato gli standard di categoria fino a questo momento, ne vedremo delle belle.

Chissà mai che il nuovo bolide elettrico sia in grado di stendere le sue avversarie, è spinto da quattro elettromotori che sono stati studiati per applicazioni aerospaziali e ferroviarie e che, tutti insieme, sono in grado di sprigionare ben 4.000 kW, che equivalgono esattamente a 5.430 cavalli. Non ci credete? Ebbene sì, potenza da urlo, che riesce a far scatta la dragster da 0 a 200 km/h in soli 0.8 secondi, numeri che ci mozzano il fiato!

Solo 2.1 secondi dopo si riescono a raggiungere i 400 km/h di velocità, e in soli 3.7 secondi si arriva al picco, ovvero ai 530 km/h da fermo. Il team australiano è fortemente ambizioso e vuole puntare a un nuovo record, ovvero quello di raggiungere la velocità di 612 km/h, da paura, soprattutto pensando che si tratta di un’auto che sfrutta l’alimentazione di batterie che erogano 8 Megawatt per 10 secondi e ricaricabili anche tramite pannelli solari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Arriva dall’Australia il veicolo elettrico dei record