Seat Tarraco, il suv ‘amico’ dei ciclisti

Debutta nel Seat Tarraco una nuova tecnologia – che fa parte dei sistemi di assistenza alla guida – che è stata progettata e tarata specificamente per proteggere i ciclisti.

Se i sistemi di bordo di Seat Tarraco riconoscono la presenza di una o più biciclette davanti alla vettura, un segnale acustico, accompagnato da uno visivo, avvertono il guidatore e, se questi non interviene, l’auto attiva automaticamente una frenata di emergenza tra 0,8 e 1 secondi prima che si verifichi l’incidente.

Secondo i progettisti Seat l’efficacia del sistema è tale che se i ciclisti vengono raggiunti in una strada dove si procede a 72 km/h, la frenata automatica avviene a partire da circa 20 metri prima della possibile collisione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Seat Tarraco, il suv ‘amico’ dei ciclisti