Venturi VBB-3: un siluro elettrico da 3.000 CV e 700 km/h

Il costruttore di Monaco insieme al team della Ohio State University tentano di superarsi in un nuovo record di velocità

La casa di Monaco Venturi sembra voler infrangere ogni record di velocità. Con la Venturi VBB-2.5 aveva già ottenuto nel 2010 il record dell’auto elettrica più veloce al mondo, con 495 km/h. Ora intende riprovarci con un nuovo prototipo, che pur muovendosi su ruote ha più la forma di un missile, ed è comunque azionato sempre da motori elettrici.

La Venturi VBB-3, terza generazione della vettura da record della casa, è stata realizzata con il team americano Buckeye Bullet e con studenti e ingegneri della Ohio State University, e vanta dati che, sulla carta, le garantiscono di essere davvero l’auto elettrica più veloce di sempre: i cavalli a disposizione saranno ben 3.000, e potranno permetterle di raggiungere la velocità di 600 km/h nel corso del 2013, pensando poi di arrivare a 700 km/h nel 2014 e raggiungere, infine, una velocità ancora superiore nel 2015.

Una velocità che ancora gli ingegneri non hanno voluto dichiarare, ma che rappresenterà in ogni caso il limite massimo ottenibile con la VBB-3. La guida di un simile "mostro" elettrico su ruote necessita di un pilota particolarmente abile ed esperto: già per la partecipazione alla Speedweek che si svolgerà nei giorni dal 10 al 16 agosto 2013 presso il lago salato di Bonneville (USA), Venturi ha scelto Roger Schroer, che è poi il pilota che nel 2010 era arrivato a 495 km/h con la precedente Venturi.

Si tratterà di un primo test, per sistemare la vettura per il primo tentativo di record vero e proprio, che è in programma nei giorni 12 e 18 settembre 2013. A cosa serve realizzare una vettura elettrica da record? Gildo Pallanca Pastor, amministratore delegato di Venturi, che produce proprio auto a zero emissioni, dichiara:

"La progettazione dell’auto elettrica più potente al mondo serve a consolidare il ruolo primario di Venturi nel campo delle EV, ma ancor più a innovare il prodotto per ottimizzarne l’efficienza energetica". Molto interessata al progetto dal punto di vista tecnologico è anche l’Ohio State Center for Automotive Research (CAR): con la VBB-3, il centro di ricerca porta al massimo livello un programma di sviluppo durato per ben vent’anni e dedicato alle auto elettriche ad altissime prestazioni.

(a cura di OmniAuto.it)

MOTORI Venturi VBB-3: un siluro elettrico da 3.000 CV e 700 km/h