Toyota RAV 4, al via gli ordini del SUV con ricarica

La versione ibrida del SUV più potente e efficiente in termini di consumi e emissioni

Il nuovo Toyota RAV4 plug-in hybrid è la massima espressione della gamma. Partendo dal successo di quest’auto come pioniera del full hybrid tra i SUV, Toyota è ora pronta a estendere i benefici della tecnologia con l’introduzione di questa nuova variante ibrida, che promette di essere più potente e più efficiente in termini di emissioni e di consumo di carburante.

Toyota introduce per la prima volta la tecnologia plug-in hybrid su un modello di volume, frutto di un percorso di oltre 20 anni di leadership. Il nuovo modello si collocherà all’apice della gamma RAV4 di quinta generazione. Grazie all’esperienza maturata nello sviluppo delle due generazioni della Prius plug-in hybrid, la Casa è riuscita a realizzare un nuovo e efficace propulsore per il SUV. Con una potenza complessiva di 306 CV, è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in soli 6 secondi. Toyota ha sfruttato l’incremento delle prestazioni che la componente elettrica può fornire per ottenere un significativo aumento della potenza rispetto al RAV4 Hybrid standard.

I dettagli stilistici esterni e l’abitacolo mostrano un look più raffinato e sportivo per il D-SUV Toyota. Nella parte anteriore vediamo una finitura scura per la griglia e altri dettagli, una nuova modanatura metallica sulla parte inferiore del paraurti che enfatizza la larghezza e l’aspetto possente del veicolo. I nuovi cerchi da 18 e 19 pollici vantano un contrasto tra la lavorazione brillante e le finiture grigie o nere. Nell’abitacolo l’attenzione si concentra sui nuovi rivestimenti sportivi, con motivi a coste e dettagli in rosso a contrasto. I sedili in pelle nera trapuntata saranno disponibili anche con un affascinante dettaglio a nastro rosso.

rav4-phev

Fonte: Ufficio Stampa

La versione d’ingresso del nuovo RAV4 di quinta generazione è la Dynamic+, ricca di contenuti, che offre di serie i cerchi in lega da 18’’, fari a LED, vetri posteriori oscurati, Power back door, sistema multimediale Toyota Touch 3 da 9’’ con DAB, navigatore satellitare e smartphone integration, wireless charger, sedili in pelle sintetica riscaldati e sedile guidatore regolabile elettricamente con supporto lombare e tutti i sistemi di sicurezza attiva. Il top di gamma è la versione Style+ con cerchi in lega da 19’’, tetto panoramico, sedili in pelle, sedili anteriori ventilati, Head-up display, sistema premium audio JBL, Panoramic view monitor a 360° e smart rear view mirror.

I prezzi di listino della gamma RAV4 plug-in partono da 55.500 euro per la versione Dynamic+, che grazie agli Hybrid bonus e agli attuali incentivi statali per il mese di dicembre, si trasformano in 45.500 euro in caso di rottamazione. Stessa logica per l’allestimento Style+ che parte da 60.000 euro e viene proposto al prezzo promozionale di 49.000 euro con rottamazione del vecchio veicolo. Nuovo RAV4 plug-in hybrid è già ordinabile, l’arrivo è previsto per aprile 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Toyota RAV 4, al via gli ordini del SUV con ricarica